Published On: Ven, Giu 5th, 2020

La ADMO Volley di Lavagna quest’anno giocherà in Serie B: un grande risultato

La storia racconta che questa non è la prima promozione in SERIE B, ma questa sarà sicuramente una promozione storica, sia perché ADMO parteciperà al campionato, sia per la modalità, dovuta col torneo interrotto per l’emergenza covid-19. Il cammino della squadra allenata da mister Simone Cremisio e Alessandro Margarita è stato perfetto e la testa della classifica è meritata. L’obiettivo stagionale prefissato all’inizio è stato raggiunto e per questo tutta la società è felice di annunciare la partecipazione alla prossima stagione nella prestigiosa SERIE B.

LE PAROLE DI SIMONE CREMISIO
La reazione alla notizia che l’Admo Volley prenderà parte al Campionato Nazionale di Serie B Maschile ha decisamente scosso l’ambiente. Personalmente speravo che ci fosse la possibilità di raggiungere l’obiettivo che ci eravamo posti ad inizio stagione. I presupposti c’erano tutti; il gruppo è molto maturato e l’innesto di alcuni giovani interessanti ha permesso di fare un ulteriore salto di qualità. Nelle ultime stagioni i ragazzi hanno dimostrato sul campo di essere ai vertici della pallavolo ligure e di meritare il salto di categoria per potersi confrontare con l’alto livello. Ho seguito questi ragazzi sin dai loro primi passi nel mondo della pallavolo e ho avuto la fortuna di poter lavorare con loro per molti, moltissimi anni: stagione dopo stagione abbiamo creato un gruppo affiatato che ha conseguito risultati importanti sia livello regionale che nazionale. La notizia dello stop forzato dovuto all’emergenza Covid-19 aveva lasciato parecchio amaro in bocca e sarebbe stato difficile ritornare in campo la prossima stagione con gli stessi obiettivi e le stesse motivazioni. La possibilità di prendere parte al Campionato Nazionale di Serie B ridà slancio ed entusiasmo a tutto il movimento. Lo storico palazzetto del Parco Tigullio ospiterà le gare casalinghe. Personalmente posso già comunicare che rimarrò nello staff tecnico insieme ad Alessandro Margarita e non escludo che lo staff potrebbe ampliarsi con l’arrivo di altre figure tecniche. Dal punto di vista del mercato non c’è, da parte della società, l’intento di stravolgere la squadra: la politica della Scuola Federale di Pallavolo Amis Admo è quella di avere la prima squadra come punto di arrivo per i migliori atleti del proprio settore giovanile. La società è già al lavoro per programmare la prossima stagione e farsi trovare pronta per questa entusiasmante avventura: gli innesti ci saranno e saranno mirati con l’obiettivo di rafforzare un gruppo già molto competitivo. Nel corso dei prossimi mesi si delineerà la fisionomia del nuovo roster. L’obiettivo minimo per la prossima stagione sarà quello di stabilizzarci in un campionato che ancora non conosciamo. La Serie B sarà un vero e proprio traino per la Scuola Federale di Pallavolo Amis-Admo, la ciliegina sula torta per una realtà che ha dimostrato in questi ultimi 10 anni tutto il proprio valore.

LE PAROLE DI MARCO DALMASO
La notizia di essere stati inseriti nella Serie B maschile per la prossima stagione ci ha reso felici.
Sono anni che lavoriamo con il Settore Promozionale e con il Settore Giovanile Agonistico maschile e femminile e sapere che un gruppo di ragazzi nati e cresciuti pallavolisticamente con noi si è meritato sul campo questo ambito traguardo ci riempie di orgoglio.
Chi a Chiavari con Renzo e Marco Dalmaso, chi a Lavagna con Lara Mannino hanno mosso i loro primi passi nel mondo della pallavolo.
Il percorso è poi proseguito nelle squadre Under sotto la guida tecnica di Simone Cremisio fino all’approdo in prima squadra.
Diversi anni ai vertici della C Regionale hanno formato un gruppo unito e solido.
Certamente la base su cui costruiremo la squadra per il prossimo anno sarà la rosa formata da questi nostri ragazzi, allo stesso tempo cercheremo di vedere se sarà possibile portare a giocare con noi uno o due giocatori di categoria che possano dare una mano in termini di esperienza.
Giocheremo al Parco Tigullio a Lavagna.
Il primo obiettivo per la prossima stagione è quello di mantenere la categoria Nazionale.

LE PAROLE DI Stefano Tavaroli Dirigente storico Admo Volley
Ciao serie B,
Eccoci qua, siamo tornati.
Ti abbiamo perso, inseguito, trovato e riperso, ma alla fine eccoci qua.
Ce lo eravamo promessi, di provare con tutte le nostre forze di tornare, e ci stavamo riuscendo
Con la passione, la voglia, la tenacia di tutti i ragazzi, dello staff e degli sponsor eravamo sulla strada giusta.
E ci saremmo arrivati, sul campo, perché li eravamo, e mai come questa volta eravamo forti e determinati.
E alla fine questo, ci è stato riconosciuto, ma credimi, parlo per me, mi è mancato il grido sul campo, mi è mancato abbracciarsi e saltare di gioia, mi è mancato gioire, piangere e godere con tutti i “miei” ragazzi.
Cara serie B, siamo felici lo stesso credimi, abbiamo il cuore gonfio di gioia, abbiamo raggiunto quello che ci eravamo prefissi di fare, quello di tornare.
E alla fine eccoci qua, e lotteremo per restarci con tutte le forze a nostra disposizione.
Non sarà facile, ma ci proveremo con tutti noi, perché alla fine, cara serie B, tu sei casa nostra !!