Published On: Gio, Mar 14th, 2013

La bimare e il suo leudo alla fiera Itb Berlin

sestri hotels and restaurants berlinoSESTRI LEVANTE. Dopo Rimini, Londra, Zurigo e la Bit di Milano il pool di operatori “Sestri Levante Hotels and restaurants” ha conquistato anche la ITB Berlin, la più importante piattaforma B2B a livello mondiale dedicata agli operatori del turismo. L’incontro con tour operator e giornalisti, sia del settore che enogastronomici, ha fornito l’occasione per offrire un rinfresco con prodotti tipici locali, preparati dai ristoranti dell’associazione e forniti dai partner commerciali. E poichè Andrea Ballarini oltre ad essere un rappresentante di Sestri Levante H&R è anche membro dell’associazione “Amici del Leudo”, assieme al fratello Daniele e a Giulio Polentarutti hanno presentato una novità assoluta a livello mondiale: il vino Navigato. Un vino che simboleggia la ripresa della rotta commerciale del Leudo, ultimo vero simbolo della tradizione marinara sestrina, il cui ultimo viaggio risale a ottobre del 1969. E, poiché il Leudo è un patrimonio inestimabile, non solo come imbarcazione, ma per la storia e la cultura che ci tramanda, Ballarini ha pensato di  recuperarle chiedendo all’armatore di riprendere i commerci, in particolare quello di vino con l’Isola d’Elba.

stand sestri levante hotels and restaurants“L’interesse verso la riscoperta delle nostre radici e il fatto che i consumatori siano sempre più attenti nelle loro scelte ci hanno fatto tralasciare per un attimo la globalizzazione – spiega Ballarini – strizzando l’occhiolino ai prodotti locali ed alle antiche tradizioni, abbiamo pensato che potrebbe esserci un mercato per questo vino, che ci riporterà indietro nel tempo.” Vino trasportato a bordo di botti recuperate per l’occasione nelle cantine Bregante di Sestri Levante, e che durante il viaggio assorbirà la salsedine ed il “legno” della botte, che ne caratterizzeranno in maniera unica ed antica il sapore.  Una nota importante è data dal fatto che il ricavato della vendita del vino sarà devoluto all’associazione “Amici del leudo”, che si occupa di promuovere iniziative per il mantenimento di questa storica imbarcazione quasi centenaria, l’ultima di questo tipo ancora in grado di navigare. “Tutti i visitatori dello stand sono rimasti entusiasti del prodotto che, in effetti, presenta caratteristiche uniche grazie ai tannini sprigionati dalla botte in rovere francese. Il vino è stato praticamente venduto quasi tutto all’estero, ed è bello sapere che esiste uno spazio per un prodotto del genere. L’interesse dei clienti anche qui allo stand è stato notevole, dimostrando che la via percorsa è buona, insomma un buon auspicio per il futuro del Leudo”.

il leudo Nuovo aiuto di DioLa partecipazione di Sestri Levante H&R a ITB Berlino 2013, dal punto di vista del business turistico, secondo il direttore dell’hotel Miramare Francesco Andreoli, “è stata un’occasione unica per incontrare partner commerciali, ma anche per aggiornarsi sulle ultime novità nel settore turistico e sui nuovi trend di mercato. Torniamo da Berlino con un bagaglio nuovo di conoscenze con l’auspicio di riuscire a metterle a disposizione nel migliore dei modi. Speriamo in un futuro prossimo di riuscire ad incrementare i contatti e le occasioni che possano gettare su Sestri nuove luci della ribalta grazie anche all’amministrazione comunale che finora si è dimostrata sensibile alle nostre richieste.”

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. claudio vergano ha detto:

    mentre il leudo di Sestri va alle fiere quello di Lavagna marcisce dietro il depuratore.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>