Published On: Sab, Nov 8th, 2014

La bimare protagonista a Lugano

SESTRI LEVANTE H&R ALLA FIERA DI LUGANO

SESTRI LEVANTE. E’ Ripreso in terra elvetica, a Lugano nel Canton Ticino, il programma degli operatori dell’associazione Sestri Levante H&R con grandi novità.  Grazie alla sinergia tra i privati del consorzio e l’Amministrazione la bimare ha avuto il suo stand istituzionale alla Kermesse Ticinese. Afferma Andrea Ballarini: “E’ stata un’unione di intenti alquanto proficua, grazie all’unione delle risorse da parte di tutti i partecipanti all’iniziativa, la cittadina della bimare è stata molto ben rappresentata in una fiera dedicata al turista finale, che nella fattispecie trova in sestri uno sbocco naturale a meno di tre ore di automobile. Si proseguirà a fine Novembre, dove è previsto un nuovo incontro con cinquanta tour operator che grazie alla regione Liguria faranno tappa a Sestri Levante e sarà nostro compito attirarli nelle maglie della nostra offerta turistica.”

Il corso di pesto con i tradizionali mortai in marmo di Carrara, oramai un appuntamento fisso alle fiere, ed è stato affiancato ad una degustazione di vini svizzeri in un contesto, quello del workshop, che ha avuto così modo di catturare le attenzioni anche di numerosi tour operator.
“Si sono dimostrati entusiasti poiché hanno avuto la possibilità di cimentarsi in prima persona nella preparazione della nobile salsa: ognuno di loro con a disposizione un mortaio ha seguito e messo in pratica i trucchi che Daniele e Lavinia hanno insegnato loro – prosegue il portavoce -. Il tutto è stato suggellato da un’intervista del giornalista David Camponovo che si è ripromesso di venire “in loco” a saggiare le qualità e le potenzialità di Sestri Levante”.

La fiera di Lugano si distingue da tutte le altre per il fatto che è destinata prevalentemente all’utente finale e non ai vari tour operator, permettendo così un approccio diretto che riesce a toccare con mano e venire a conoscenza di quali sono le prerogative dei più svariati turisti: a partire dall’escursionista amante di trekking a finire all’amante del relax che chiede le offerte in termini di SPA e attività più tranquille anche al di fuori della balneazione. Continua Andrea Ballarini: “Abbiamo distribuito il materiale messo a disposizione dal Comune di Sestri Levante, quello del Musel, della cooperativa Terramare, dell’associazione Amici del Leudo, dell’azienda autonoma di soggiorno e dei numerosi privati, per offrire al visitatore qualcosa di realmente tangibile, mostrando un’offerta turistica che può finalmente spaziare al di fuori della semplice offerta balneare nella visione di un approccio veramente a 360 gradi per 365 giorni all’anno”.
Senza questa sinergia tra pubblico e privato sicuramente non avremmo potuto raccogliere così tanti frutti da questa iniziativa.

Partecipanti all’iniziativa:

Hotel Miramare
Hotel Helvetia
Ristorante El Pescador
Ristorante Rezzano
Ristorante Polpo Mario
Relais San Rocco
Villa Ilia
Comune di Sestri Levante
Azienda Autonoma di Soggiorno I.A.T. Sestri Levante
Musel Sestri Levante
Cooperativa Terramare
Borasino Fotografia
Cantine Di Portofino – Flli Parma
Associazione “Amici del Leudo”
Nicola Vidali
Gabriele Depietri
Salumificio Perazzo
Azienda Agricola Pino Gino
Cooperativa Casearia della Val Di Vara
Pescheria Ballettin

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>