Published On: Mer, Giu 28th, 2017

La Guardia di Finanza di Rapallo si trasferisce in via Emiliani. Novità in vista per Villa Riva?

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo il seguente comunicato:

Giornata storica per la Città di Rapallo. Questa mattina, nell’ufficio del sindaco Carlo Bagnasco, alla presenza dei vertici della Guardia di Finanza, è stato sottoscritto il contratto di comodato d’uso gratuito per l’utilizzo dell’immobile comunale, con accesso da Via San Girolamo Emiliani n° 39, quale nuova caserma della Guardia di Finanza sul territorio. Da Villa Riva, in via Avenaggi quindi, le “fiamme gialle” si sposteranno più in centro dove fino a qualche tempo fa c’erano gli uffici del “Giudice di Pace”.

A firmare il contratto per la durata di 20 anni, il Tenente Colonnello Guido Apruzzese del Reparto Tecnico Logistico Amministrativo della Guardia di Finanza di Genova, alla presenza del sindaco Carlo Bagnasco, del presidente del consiglio Mentore Campodonico, dell’assessore al bilancio e al patrimonio Alessandra Ferrara e del segretario comunale Dottor Ettore Monzù. Per la Brigata della Guardia di Finanza erano presenti, tra gli altri, anche il Colonnello Emilio Fiora (Comandante del I Gruppo Genova) e il Luogotenente Giorgio Battagliola (Comandante della Brigata Rapallo).

Con la sottoscrizione del verbale al Tenente Colonnello Giancarlo Gaggegi, Capo Ufficio Logistico delle Fiamme Gialle Liguri, sono state formalmente consegnate le chiavi dell’immobile composto da tre piani con annessa area esterna per il ricovero dei veicoli. Da oggi iniziano dunque tutti gli interventi, a cura dello stesso Comando della Guardia di Finanza, per l’adeguamento della struttura da civile a militare, sia per quanto riguarda gli spazi, sia le infrastrutture e le dotazioni di sicurezza. Nel frattempo la sede della Guardia di Finanza, fino all’ultimazione dei suddetti lavori, rimarrà in via Avenaggi.

«Quello di questa mattina – dichiara l’assessore al patrimonio Alessandra Ferrara – è la conclusione di un iter iniziato circa un anno fa, con la visita del Comandante Generale del Corpo d’Armata Giorgio Toschi presso la sede di Villa Riva giungendo, attraverso una serie di incontri con i referenti regionali, provinciali e territoriali, a un’unità di intenti tale da sancire la firma di questo importante contratto. Non da meno – aggiunge l’assessore – la soddisfazione nell’aver utilizzato e riqualificato una struttura comunale, quale quella di via San Girolamo Emiliani, e allo stesso tempo avere la disponibilità di una struttura, di proprietà del Comune di Rapallo e di grande pregio, quale Villa Riva

«Siamo molto soddisfatti – dichiara il sindaco Carlo Bagnasco – per questo importante risultato che, mi preme sottolineare, avrà un effetto di rilievo sulla sicurezza e sul controllo del territorio. L’ingrandimento della caserma della Guardia di Finanza a Rapallo – conclude il sindaco – porta a un maggior presidio delle forze dell’ordine ed è un ulteriore passo avanti che potrà contribuire in maniera concreta, tra le altre cose, alla lotta all’abusivismo e soprattutto, ci auguriamo, alla lotta al commercio illegale nelle aree pubbliche di pregio e valenza turistica, attività che abbiamo pianificato e che stiamo svolgendo in queste settimane.»