Published On: Mer, Mag 8th, 2013

La Jolly Nero urta la torre piloti nel porto di Genova: 5 morti

Ennesimo disastro in mare, dopo quello della Costa al Giglio. Ieri sera alle 23 è stato il turno del porto di Genova, dove la portacontainer Jolly Nero (linee Ignazio Messina) ha urtato il molo Giano provocando l’inclinazione e poi la caduta della torre di controllo piloti, collocata sullo stesso molo. In quel momento nella torretta si trovavano almeno 10 persone per il cambio di turno. Al momento sono stati recuperati cinque cadaveri (uno dei deceduti era di Rapallo) i feriti sono stati trasportati in ospedale. Quattro persone risultano ancora disperse e sono cercate dai sommozzatori.

Sul posto si trovano l’Ammiraglio Felicio Angrisano, comandante del porto di Genova, e il magistrato Walter Cutugno.
La nave, che disloca 40.000 tonnellate ed è lunga 240 metri (vedi scheda), ha urtato la torretta col fianco sinistro della poppa. L’equipaggio, in stato di choc, è stato interrogato dai militari accorsi sul luogo del disastro.
Sulle cause dell’incidente poco si sa: la manovra non aveva senso, se non in seguito a un’avaria nel timone o nel motore, quest’ultima sembra la causa più probabile al momento.

Specifiche tecniche
Con-Ro Container
Bandiera ITA
30.217 DWT
1.450 Teu
1.250 MTL
18 Nodi
Stazza lorda:
Stazza netta:
L.F.T.:
Largh.:
Marca estiva:
Motori:
40.594 T
17.083 T
239,26 mt
30,50 mt
12,24 mt
1 x 31.800 BMP
Jolly nero da twitter

L’incidente alla Torretta piloti nel porto di Genova (foto da Twitter)

Jolly Nero

Jolly Nero

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>