Published On: Mer, Mar 12th, 2014

La “Musa nascosta”: mito e letteratura greca nell’opera di Cesare Pavese alla Società Economica

L’Associazione Italiana di Cultura Classica (A.I.C.C.) e la Delegazione di Chiavari “Lucilla Donà Barbieri” invitano tutti i cittadini ad un interessante appuntamento per gli amanti della classicità e della letteratura.

Durante l’incontro, che si svolgerà oggi13 marzo alle ore 16.00 presso la Sala Presidenziale della Società Economica, la prof.ssa Enrica Salvaneschi, docente dell’Università di Genova, presenterà e discuterà il volume “La musa nascosta: mito e letteratura greca nell’opera di Cesare Pavese” (Edizioni Dupress, 2013), nato dall’omonimo convegno tenutosi a Ravenna un anno fa, i cui contributi sono stati riveduti, ampliati e accorpati in questa preziosa raccolta. Interverrà anche la curatrice del libro presentato, la prof.ssa Eleonora Cavallini dell’Università di Bologna/Ravenna.

Generalmente sottovalutato dagli studiosi di antichistica, il contributo di Cesare Pavese alla riflessione sul mito greco e allo studio di alcuni autori greci antichi si rivela, a uno sguardo più attento, molto più significativo di quanto comunemente si creda. Dalla necessità di un’approfondita indagine sull’argomento è nato l’intento di prendere in esame, da punti di vista diversi, l’affascinante e tormentato percorso compiuto da Pavese nel tentativo di trovare, attraverso simboli e immagini del mito, una risposta agli eterni interrogativi dell’uomo. È così che studiosi di varia provenienza ed estrazione , di Università italiane e straniere, si sono riuniti per indagare quella che Pavese definiva la sua “Musa nascosta” e per tracciare insieme il profilo di Pavese “filologo”.

(Stage Università Genova, corso di laurea in Lettere)

Cesare-Pavese-Santo-Stefano-Belbo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>