Published On: Mar, Nov 29th, 2016

La Regione conferma la riapertura del sito museale di Gambatesa (val Graveglia)

ll Consiglio regionale ha approvato all’unanimità la mozione, rielaborata e approvata dalla III Commissione, che impegna la giunta a garantire e facilitare tutte le procedure per l’apertura del sito museale di Gambatesa, nel Comune di Ne, a definire nel primo provvedimento utile e nei limiti della disponibilità di bilancio, lo stanziamento del contributo economico al Parco dell’Aveto vincolato alla riapertura del sito di Gambatesa per garantire le condizioni per la prima fase di riapertura del sito al pubblico nei tempi più rapidi possibili; a promuovere, in ogni modo, la presenza e la fruibilità della struttura. Nel documento si ricorda che il Museo minerario di Gambatesa, comune di Ne, in Val Graveglia è stato un “eccezionale sito di archeologia industriale e sito turistico tra i più visitati del genovesato, subito dopo l’acquario del Porto Antico, fino a che non era stato chiuso per via della scadenza della concessione mineraria”. Nella mozione, che era stata rinviata nella competente commissione consiliare per approfondimenti, sono state inserite alcune modifiche richieste dalla maggioranza.

Il trenino di Gambatesa

Il trenino di Gambatesa