Published On: Mer, Feb 3rd, 2016

La Regione considera “strategico” il tunnel stradale Fontanabuona- Rapallo

Share This
Tags

Il Consiglio regionale ligure ha approvato all’unanimità un emendamento al Growth Act (=Programma di crescita economica: ma non siamo in Italia?)-approvato dalla maggioranza- presentato dai consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Luca Garibaldi.

Si tratta dell’inserimento tra le infrastrutture strategiche della Liguria del tunnel Rapallo-Fontanabuona. “Abbiamo chiesto – spiegano Paita e Garibaldi – che venisse confermato il lavoro fatto in questi anni. Il tunnel Rapallo-Fontanabuona non era stato inserito tra le opere prioritarie del Growth Act.”

Si tratta -però- di un’opera non strutturale, che non è cioé inserita nel progetto generale delle infrastrutture stradali della Riviera di Levante. A questo proposito, riproponiamo quanto scrivevamo un anno fa su Tigullio News:

Oramai è fatta. La pessima situazione infrastrutturale della Riviera di Levante, del Tigullio e della val Fontanabuona sarà risolta da ciò che (forse frettolasamente) hanno richiesto i cittadini e le imprese: il tunnel tra Rapallo e la Fontanabuona. Eppure un nostro sondaggio ha mostrato che il 60% dei lettori preferirebbe la Gronda del Levante.

In effetti la Gronda autostradale sarebbe la soluzione migliore per la valle e per la costa. Il tunnel infatti aggraverebbe la già tumultuosa situazione del traffico a Rapallo e su Santa Margherita ligure e Portofino (il casello e lo svincolo sono spesso in “overflow”). Al contrario una gronda autostradale che sarebbe fatta soprattutto per smaltire il traffico commerciale (Tir etc.) sarebbe positiva per alleggerire l’autostrada costiera A12, non indignando dei turisti già ammorbati dalla mancanza di un aeroporto internazionale (per il Levante si va a Pisa, e per il ponente si usa l’aeroporto di Nizza). Un prolungamento della Gronda fino a Casarza ligure darebbe invece un’infrastruttura utile a tutte le aziende del Tigullio, alleggerendo il traffico sulla costa e dando spazio alle imprese e a nuove assunzioni.
Inoltre la Gronda avrebbe un effetto positivo per tutte le infrastrutture italiane, rimaste a livello napoleonico per le ferrovie (esclusa la Milano-Napoli) e rimaste al 1980 per la rete autostradale.
Se le cose stanno così, la domanda da porsi è: -Ma perché si fanno sempre le scelte sbagliate?
Intanto negli Stati Uniti si pensa a treni che viaggiano in tunnel sottovuoto a 6500 km orari. Avete letto bene: 6500 kmh.

tunnel-rapallo-fontanabuona-300x240

Gronda

Gronda

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>