Published On: Sab, Ott 29th, 2016

La Regione esclude Sestri Levante dalle aree industriali incentivabili. No a guerre guelfi-ghibellini

Non ci sembra una buona pagina, la scelta di “dimenticare” Sestri Levante da parte di Regione Liguria. Sestri levante ha ancora -nonostante alcune distrazioni- una vocazione industriale, e potrebbe diventare un polo dell’hi tech, dando lavoro ai suoi giovani, ed evitando la fuga a Londra (che produce un doppio disastro: i giovani domani avranno figli altrove…). Arinox e la Fincantieri di Riva Trigoso sono due eccellenze internazionali.
Così come con la precedente Giunta regionale Sestri era forse troppo accarezzata, non è bene che ora la stessa città venga troppo ignorata. La guerra tra guelfi e ghibellini, bianchi o rossi etc etc. ha sempre danneggiato tutti.
Di seguito il Comunicato stampa del Comune di Sestri Levante, a firma Valentina Ghio:

Apprendiamo con stupore la scelta di Regione Liguria di escludere Sestri Levante dalle aree
industriali che possono godere dei benefici e degli incentivi nazionali in materia di industria. Il sistema locale di Sestri Levante era stato individuato dal Ministero dello sviluppo economico come una delle aree potenziali e la Regione doveva definire i confini.
Se la notizia fosse confermata sarebbe gravissima, perché sarebbe incomprensibile escludere il maggior polo produttivo ed industriale del Tigullio, con più di 2000 addetti, da queste aree, dagli incentivi e dalle possibilità previste dalla legge nazionale. Fino a pochi anni fa Sestri Levante ha vissuto il rischio concreto di vedere chiudere il Cantiere di Riva Trigoso, con i cittadini e le forze politiche schierati, e sarebbe una follia non tutelare in tutte le forme il tessuto industriale di Sestri Levante che è strategico per il Tigullio e per la Liguria. Va fatta subito chiarezza su questa vicenda e – se fosse confermata l’esclusione da parte di Regione Liguria – sarebbe una prospettiva inaccettabile per il territorio.
Il Sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio

Varo a Riva Trigoso

Varo a Riva Trigoso

arinoxarinox da Manierta