Published On: Lun, Apr 22nd, 2013

La tragedia di Cefalonia per il 25 aprile di Santa Margherita

Santa Margherita Ligure dedica alla Divisione Acqui il 70° anniversario dell’inizio della Resistenza contro il nazifascismo. Sarà Maria Grazia Barbagelata, commissario straordinario della sezione genovese dell’associazione nazionale “divisione Acqui”, l’oratrice ufficiale della manifestazione. La divisione Acqui fu trucidata nel 1943 a Cefalonia e Corfù dai tedeschi per il rifiuto opposto alla richiesta di cessione delle armi. Chi sopravvisse a quei massacri morì in mare mentre veniva condotto come prigioniero in Germania o fu deportato nei lager in caso di diniego all’arruolamento nella Repubblica di Salò. La stessa Santa Margherita Ligure pagò il suo tributo di sangue con un caduto, Luigi Barbagelata.

Più fortunato di quest’ultimo fu Giuseppe Lepori, sammargheritese d’adozione e medaglia d’argento. Lepori , scomparso nel 1986, sopravvisse infatti a un altro tragico evento che le celebrazioni di questo XXV Aprile desiderano ricordare: l’affondamento della Corazzata Roma, affondata dai bombardieri tedeschi mentre stava tentando di raggiungere la Maddalena a seguito dell’Armistizio. Proprio a ridosso del 70° anniversario di quel drammatico giorno, il 28 giugno 2012, il relitto della corazzata è stato ritrovato dopo decenni di ricerche nel golfo dell’Asinara.

Le celebrazioni dei primi moti d’avvio della Resistenza appaiono particolarmente significative in questo momento storico, quando la memoria sembra essere l’ultimo rifugio delle istituzioni fondate sulla comune volontà di opposizione al nazifascismo; istituzioni ormai messe a dura prova dalle disarmanti cronache politiche e dalla sfiducia che giorno dopo giorno dilaga sull’onda di una crisi non solo economica ma innanzitutto morale.

La celebrazione avrà il via alle 8. 30 con la deposizione di fiori sulla tomba di Berto Solimano nel Cimitero Urbano,sulle Lapidi ai Caduti nei pressi della Chiesa di Nozarego e  al Parco Carmagnola. Dopo le altre deposizioni a San Lorenzo della Costa e alla Chiesa di San Siro, alle 9.25 Autorità civili e militari, ANPI, Reduci, Associazioni combattentistiche, Mutilati e invalidi, Famiglie dei Caduti, Nastro Azzurro, banda cittadina, scolaresche e tutti coloro che vorranno partecipare si riuniranno in Piazza Mazzini per la partenza del tradizionale Corteo, che terminerà alle 10.00 davanti alla Basilica di Santa Margherita per la Santa Messa. Alle 11.10 l’orazione ufficiale, che si svolgerà nell’atrio del palazzo comunale.
25 aprile rapallo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>