Published On: Gio, Gen 17th, 2013

L’appello del Gabbiano: “incentivare l’uso di moto e mezzi pubblici”

parcheggi_motoRAPALLO. Incentivare l’uso delle due ruote e dei mezzi pubblici per limitare il congestionamento del traffico automobilistico cittadino e la carenza di parcheggio. Una linea adottata da molte municipalità italiane e riproposta oggi dal Gabbiano, l’associazione politica presieduta da Roberto Tosi: “occorre senza indugio creare ulteriori parcheggi per i motorini”.

“Dopo 7 mesi e mezzo di amministrazione Costa Capurro nulla di migliorativo è stato fatto relativamente a di questo problema. Pur rendendoci conto che  il Presidente del Consiglio Comunale di Rapallo Ezio Armando Capurro conta sempre meno nell’attuale maggioranza, pensavamo però che potesse almeno ottenere questi piccoli miglioramenti di viabilità – osserva sarcastico il Gabbiano – Pur avendo perso questo appoggio importante, preghiamo il Sindaco Giorgio Costa di intervenire in merito al problema, dal momento che sempre più cittadini fanno uso delle due ruote”.

A sostegno del proprio appello, il comunicato diramato dal Gabbiano cita una lettera redatta nel 2009 dal Prof. Capurro, allora Consigliere di minoranza, da cui si evince: “tutte le città cercano di sostituire le automobili con i mezzi pubblici e con i motorini incentivandone l’uso, mentre a Rapallo si tolgono i posti per la sosta dei motorini e i proprietari … dopo aver cercato invano un posto … vengono multati pesantemente”.

A tal proposito il Sindaco di Rapallo Giorgio Costa ha snocciolato questa mattina alcuni numeri: entro la cinta ferroviaria vi sono 2412 posti per motorini, 271 posti auto liberi, 388 stalli a pagamento assegnati ad Apcoa e 588 posti per altre tipologie di veicoli. Il Comune ha inoltre acquistato, rispondendo così alle segnalazioni di alcuni cittadini, 3 nuove rastrelliere per biciclette. Una sarà certamente sistemata nei pressi della stazione ferroviaria, le altre due saranno posizionate probabilmente in davanti al Comune e in Piazza IV Novembre.

“Non solo – aggiunge il Consigliere incaricato alle problematiche viabilistiche Maurizio Vetrugno – da quando si è insediata questa Amministrazione sono stati realizzati 60 nuovi posti per i motocicli (circa 25 in Piazza delle Nazioni ed altri sparsi per la città, da San Michele a Via Maggiocco) e ne realizzeremo altrettanti entro l’estate sfruttando aree idonee in Piazza IV Novembre e lo sterrato posto all’ingresso del Parco Casale”.

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Roberto Tosi ha detto:

    Il sindaco ha fatto la fotografia dei posti per motorini in città fatti da altri( per esempio almeno 1500 dal sottoscritto). Questa amministrazione ha “creato” 60 posti nuovi per motorini tra l’altro molto lontani dal centro (con qualche eccezione) e completamente insufficienti, se non vado errato la precedente amministrazione ne ha cancellato più di 200 e già non bastavano prima. Quindi ribadiamo: più posti per i mezzi a due ruote anche in previsione dell’estate.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>