Published On: Mer, Set 25th, 2019

Lavoratori Ilva non occupano più l’aula del Consiglio regionale, dopo convocazione a Roma

In seguito a un incontro fissato per il 30 settembre presso il ministero del Lavoro, la delegazione composta da operai ex Ilva e dalle rappresentanze sindacali dello stabilimento genovese ha abbandonato i locali del Consiglio regionale precedentemente occupati.

Questa mattina, prima dell’inizio della seduta, circa ottanta lavoratori avevano raggiunto il Consiglio regionale dove hanno annunciato l’occupazione dell’aula fino quando il Governo non avesse autorizzato la proroga dei lavori socialmente utili, che è prevista dall’Accordo di programma e attualmente riguarda oltre 280 operai in cassa integrazione. La proroga scade il 30 settembre.

Palazzo Regione Liguria in via Fieschi