Published On: Ven, Mag 3rd, 2013

Le “CentoVetrine” di Rapallo e Zoagli

Rapallo come un set - Ascom e CentovetrineRAPALLO. Un’altra occasione per rivedere i beniamini del piccolo schermo e girare qualche scena insieme a loro in qualità di comparse. Una notizia che manderà in visibilio i numerosi fan che solo poche settimane or sono hanno accolto con un trasporto inusuale gli attori di “Cento Vetrine”, la nota soap opera diretta dal regista e produttore rapallese Daniele Carnacina seguita quotidianamente da oltre quattro milioni di telespettatori.

Martedì 14 e mercoledì 15 maggio Rapallo e Zoagli si trasformeranno in un vero e proprio set televisivo a cielo aperto. Il primo ciack avverrà alle 13.30 – 14.00 nella spiaggia del Castello , poi il trasferimento in Via Mazzini dove alle 15.30 verrà girata una seconda scena (per la quale servono comparse a titolo gratuito) in cui saranno protagonisti gli attori Alex Belli e l’esordiente Caterina Misasi. Al tramonto Zoagli ospiterà una scena pericolosa in cui Alex Belli, opportunamente sostituito da una controfigura, si getterà in mare dalla scogliera. Il giorno seguente, ancora nuove scene per le vie di Rapallo.

“In occasione della presentazione in anteprima nazionale del nuovo film di Carnacina ci siamo fatti una reciproca promessa – afferma il Sindaco di Rapallo Giorgio Costaio gli ho aperto le porte della città e lui ha colto il nostro invito”. Rapallo beneficierà così di un’importante promozione turistico commerciale su scala nazionale a costo zero. Il nome della città sarà richiamato più volte nel corso della soap, accompagnato da riprese suggestive. “Spero che questa collaborazione possa proseguire – confessa Carnacina – e magari si possa pensare ad una linea narrativa che ci consenta di girare più spesso a Rapallo”.

Soddisfatta anche il Sindaco di Zoagli Rita Nichel: “daremo tutta la nostra disponibilità e speriamo di poter continuare a farlo anche in futuro. Credo molto in questo tipo di eventi che permettono di promuovere il nostro territorio”.

“A Rapallo sta nascendo un grande lavoro di team – spiega con soddisfazione la Presidente Ascom e Civ Elisabetta Lai che è riuscita in breve tempo ad assecondare ogni richiesta logistica del regista – si darà visibilità ad un’intera città, non a un numero civico. Non so dove saranno girate le scene o quali attività saranno visitate ma nessuno dovrà sentirsi escluso”.  Attori e troupe soggiorneranno in sette alberghi cittadini già in competizione tra loro per accaparrarsi il protagonista. Le scene rapallesi saranno trasmesse ad ottobre.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>