Published On: Ven, Feb 24th, 2012

Le Cinque Terre rinascono a Pasqua

Sulla via dell'Amore

Per le Cinque Terre martellate dall’alluvione, quale periodo migliore per la resurrezione di quello della Pasqua di Cristo?
Sarebbe proprio un miracolo se la stagione turistica 2012 riuscisse a incrementare i lusinghieri risultati degli ultimi anni per le Cinque Terre.

Le ferite per la tremenda alluvione restano, come resta la necessità di trovare fondi per i danni subiti. A Sestri Levante di recente Carmen Falcone ha organizzato con la Croce Verde e il contributo di alcune associazioni e artisti la serata Pillole di musical per Borghetto Vara. Questa sera al teatro delle Clarisse di Rapallo, un’altra iniziativa. Molto resta da fare.

Alla Borsa internazionale del turismo 2012 (BIT) di Milano il sindaco di Monterosso -Angelo Betta- ha presentato con Regione Liguria il quadro delle aree distrutte nell’area che è Patrimonio Unesco dell’umanità.

Per il controllo di muretti a secco, delle frane, dei canali di scolo e per i sentieri, che sono il vero patrimonio delle 5 Terre, sono stati impegnati 552 mila euro. Nonostante il grande impegno di tanti italiani, ancora oggi Monterosso sembra appena uscita da una guerra: sono ancora chiusi i negozi, alcune imprese ed edifici, i servizi idrici sono poco funzionanti. A Pasqua però tutto sarà a posto, promettono le amministrazioni e le categorie dei cittadini.

Su 37 sentieri attrezzati nel Parco nazionale, 11 sono ancora inagibili. La via dell’Amore è agibile ma deve ancora essere completata la verifica di controllo frane (vedi immagine sotto).

Come riferisce Liguria Nautica l’assessore regionale al turismo, Angelo Berlangeri dichiara: «La nostra regione deve puntare tutto sulle attività turistiche perché sono la prima azienda della Liguria: 5 miliardi di fatturato, 75 mila persone che lavorano nella promozione della cultura e 4000 imprese attive nel settore, sono numeri che parlano chiaro».
L’inverno oggi è finito: oltre 15 gradi di temperatura.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>