Published On: Lun, Lug 31st, 2017

Le opposizioni: tecnici indipendenti per il nuovo depuratore della Ramaia

I consiglieri di opposizione del Comune di Sestri Levante, esclusi i 5S Tassano e Sartelli, hanno sottoscritto la richiesta di utilizzare tecnici indipendenti per lo studio pre realizzazione del depuratore. Di seguito il testo:
MOZIONE URGENTE

I sottoscritti Consiglieri Comunali Gianfranco SCARTABELLI, Giancarlo STAGNARO, Marco CONTI e Albino ARMANINO

Chiedono che venga inserita all’ Ordine del Giorno della  seduta di Consiglio Comunale del 31 luglio 2017 la seguente mozione urgente ad oggetto:

“ritiro della proposta di deliberazione a titolo: Adozione di aggiornamento ai sensi dell’art. 43 L.U.R. 36/1997 e s.m.i al Piano Urbanistico Comunale vigente relativo all’area classificata VSU sita in località RAMAIA”

VISTO il documento in oggetto dove nel considerato si fanno valutazioni solamente positive rispetto alla collocazione dell’area rispetto all’arteria autostradale, e che questo la renda idonea al soddisfacimento delle esigenze pubbliche in fatto di dotazioni a servizio della collettività; e che nel merito risulta opportuno ricomprendere tra le realizzazioni previste nella richiamata zona VSU, gli impianti tecnologici, stante la comprovata ammissibilità della relativa presenza con le funzioni già caratterizzanti l’ambito, anche ai fini del migliore inserimento degli stessi e conseguente sostenibilità in termini paesaggistici;

CONSIDERATO che si esprime la necessità di procedere in conformità alle vostre presupposte esigenze pubbliche, si afferma e ribadisce che l’approvazione del documento di aggiornamento al P.U.C. vigente esclude l’espletamento della procedura di VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA;

IMPEGNA IL SINDACO E IL CONSIGLIO COMUNALE A: 

  • ritirare il documento ad oggetto adozione di aggiornamento ai sensi dell’art. 43 L.U.R. 36/1997 e s.m.i. al Piano Urbanistico Comunale vigente relativo all’area classificata VSU sita in località RAMAIA.
  • ad attivare l’amministrazione comunale, alla luce delle applicazioni tecnologiche a reattore verticale, nei confronti di HCDevelopment affinché siano tecnici indipendenti e non direttamente interessati nella gestione del Servizio Idrico Integrato, a svolgere uno studio per dare la migliore soluzione al problema della depurazione per l’intera area del bacino Gromolo – Val Petronio.