Published On: Gio, Dic 27th, 2012

Le ragazze della Rapallo pallanuoto cedono all’Imperia, ma conservano il primo posto

550629_109149512579037_1699808333_nRAPALLO. Alla Rapallo Pal­la­nuoto non rie­sce la rivin­cita dopo la scon­fitta nella finale di Super­coppa Euro­pea con­tro la Rari Nan­tes Medi­ter­ra­nea Impe­ria. Nella quinta gior­nata di cam­pio­nato gio­cata sabato pome­rig­gio nella piscina comu­nale del Pog­gio­lino (tra i pre­senti sugli spalti anche il sin­daco di Rapallo Gior­gio Costa e l’assessore allo Sport Wal­ter Di Carlo) le ragazze di mister Mario Sina­tra non ribal­tano l’esito di due giorni fa e vanno incon­tro alla prima deba­cle casa­linga con il risul­tato finale di 9–11 (con par­ziali di 2–4, 1–1, 2–1 e 4–5).

Miglior mar­ca­trice per la Rapallo Pal­la­nuoto è ancora una volta Dora Kiste­leki, che ha messo a segno ben 5 gol (di cui 2 su rigore). A segno anche Alek­san­dra Cotti (2 gol), il capi­tano Teresa Fras­si­netti (1) ed Elisa Quei­rolo (1).

Da regi­strare l’esordio in porta di Matilde Risso, classe 1995, che ha sosti­tuito Sol­veig Stasi, fer­mata dalla febbre.

In acqua sono scese anche Gra­gno­lati, Ave­gno, Ber­tora, Bonino, Sonia e Clau­dia Cri­scuolo, Ram­baldi e Isola.

Sicu­ra­mente abbiamo messo più grinta rispetto alla finale di Super­coppa Euro­pea, ma abbiamo com­messo troppi errori indi­vi­duali – com­menta il tec­nico Mario Sina­tra – Quando si fatica in difesa, con­clu­dere in attacco diventa più fati­coso. E abbiamo con­cesso almeno 4 o 5 gol alle avver­sa­rie che pote­vamo tran­quil­la­mente evi­tarci. Se c’è stato un calo di con­cen­tra­zione dopo la vit­to­ria in tra­sferta a Cata­nia? In que­sti casi può suc­ce­dere tutto e il con­tra­rio di tutto. Pro­ba­bil­mente, dopo la par­tita con l’Orizzonte è suben­trata una sorta di relax. Poi è arri­vata la scon­fitta di Impe­ria, e in un giorno è dif­fi­cile recu­pe­rare le ener­gie men­tali. Regi­striamo comun­que una nota posi­tiva con l’esordio della gio­va­nis­sima Matilde Risso, che ha gio­cato quat­tro tempi  parando tutto il pos­si­bile”.

Il cam­pio­nato ripren­derà dopo la pausa nata­li­zia sabato 5 gen­naio, in tra­sferta con­tro la Rari Nan­tes Bogliasco.

[Testi di Sil­via Fran­chi ]

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>