Published On: Ven, Nov 6th, 2015

Liguria: in calo gli spostamenti in macchina

Questo è ciò che è emerso dall’ultima ricerca dell’Osservatorio UnipolSai da cui emerge che, nel 2014, in Liguria, gli automobilisti percorrono 10.453km, contro una media italiana di 12.782km all’anno.
Inoltre, sempre da quanto emerge dai dati della compagnia assicurativa UnipolSai, i liguri utilizzano l’auto 251 giorni all’anno, mentre la media nazionale è di 288.
Questi valori bassi rispetto alla media da cosa sono dettati? Innanzitutto dal fatto che la conformazione fisica della ligurai, “stretta”, piccola, “allungata” e montuosa, favorisce gli spostamenti in treno o su due ruote.

Liguria “senza motore”? Il rapporto di UnipolSai

UnipolSai è la prima compagnia in Italia nel ramo danni, in particolare nell’RCa e, con il suo studio, ha evidenziato la riduzione dell’utilizzo dell’automobile nella regione ligure: nel 2014 i km percorsi sono stati in media 400 in meno rispetto ai 10.841 del 2013.
In testa alla classifica delle province della Liguria meno “motorizzate” ci sono Genova e Imperia in cui l’auto viene utilizzata rispettivamente 241 giorni e 246, per un totale di 10mila e 10.400 km annui.

Gli automobilisti liguri trascorrono 1 ora e 22 minuti di media al volante, percorrendo una media di 42km al giorno: l’unico dato che si avvicina allo standard italiano è la velocità con cui si spostano le auto, 30,6 km/h per la Liguria, contro i 30,7 km/h per tutta la penisola.

Perché questa scarsa propensione a mettersi in macchina? I motivi morfologici li abbiamo già citati, e per ovviare a questo problema vengono preferiti motocicli e treno, ma un altro dettaglio non da poco sarebbe la difficoltà nel trovare parcheggio, sempre legata agli “spazi ristretti” delle città della regione.

La Spezia: mosca bianca dell’automobilismo ligure

La mosca bianca tra le province della Liguria è la Spezia: l’utilizzo dell’automobile, infatti, cresce di 9 giorni rispetto al precedente anno esaminato, raggiungendo il valore di 277 giorni, di appena 11 giorni inferiore alla media italiana di 288. I chilometri annui di percorrenza sono 11.100, questo dato premia la Spezia come la città della Liguria in cui viene usata di più la macchina.

Quando usano la macchina gli automobilisti liguri?

Un ulteriore dato raccolto da UnipolSai tramite l’analisi delle scatole nere collocate sui veicoli italiani (circa il 60% dei dispositivi sono stati installati dalla compagnia) è quello che accomuna tutta l’Italia, secondo cui anche in Liguria gli automobilisti preferiscono spostarsi il venerdì.

Un dettaglio cittadino: il 4,5% dei km percorsi a Imperia sono notturni, mentre a Savona, seconda città per utilizzo di automobili, gli automobilisti tendono a non guidare tra mezzanotte e le 6 del mattino; questo valore rappresenta il 4,1% di km totali percorsi.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>