Published On: Ven, Mar 6th, 2020

Liguria Popolare: Sospendere per sei mesi mutui e prestiti a famiglie e aziende

Il mondo delle imprese è totalmente bloccato dall’epidemia virale in corso. Servono misure per traghettare le persone, le aziende e le famiglie, per un periodo speriamo breve (diciamo: due mesi), nell’auspicio che poi si faccia tempo a recuperare -da maggio in poi- quanto si è perso per strada.
Andrea Costa (Liguria Popolare) sostiene l’opportunità di sospendere i mutui fino a settembre per affrontare l’emergenza economica.

E’ bene aggiungere ai mutui anche i mutui rinegoziati a prestito (quelli che indicano maggiore disagio familiare) e i prestiti individuali alle partite iva, sempre massacrate e dimenticate dalla stampa e dalla politica, chissà perché, visto che sono quasi la maggioranza degli elettori
Ritengo che il Governo in questo momento debba intervenire presso le banche per sospendere i mutui di privati cittadini e aziende fino a settembre – dice il leader dei popolari liguri…
Alla moratoria dei mutui fino a settembre si deve aggiungere quella di un anno su leasing e finanziamenti per attrezzature, macchinari e capannoni, l’azzeramento per almeno tre mesi dei contributi dovuti ai lavoratori da parte delle aziende, la cassa integrazione per i dipendenti delle aziende colpite dalla crisi, uno snellimento delle pratiche burocratiche di finanziamento e bandi”.