Published On: Ven, Mar 30th, 2012

L’India sarà la prima economia mondiale nel 2050


“La Cina sorpasserà gli Stati Uniti come prima economia mondiale nel 2020, ma sarà a sua volta superata dall’India nel 2050.” Lo afferma il Wealth report 2012 di Knight Frank e Citi private bank.
La Cina pertanto non terrà ritmi di sviluppo alti come negli ultimi 20 anni.

Nel 2050 l’economia indiana produrrà ricchezza per 85,97 bilioni di dollari (86.000 miliardi), mentre il GDP cinese sarà arrivato a “soli” 80.000 miliardi$.
Nello stesso anno gli USA si limiteranno a 39.000 miliardi.

Tra le altre nazioni più ricche del mondo, secondo la previsione del Wealth report vi saranno l’Indonesia (quarta), il Brasile (quinto), la Nigeria (sesta), la Russia (7ma), il Messico (ottavo), il Giappone (nono) e l’Egitto (decimo, con 6000 miliardi$).

Nessuna notizia dall’Europa. Il rapporto però non dice quanto -della ricchezza prodotta in Cina o India- sarà globale, ovvero sarà in mano a multinazionali controllate dagli USA, dalla Russia, dall’Europa etc. Infatti una buona parte del PIL cinese attuale è creato dalle fabbriche cinesi della Apple, dalle fabbriche cinesi di Airbus, Renault etc.

L’economia con la crescita percentuale più alta nel periodo 2010-2050 sarà la Nigeria (+8,5% annuo), mentre l’India resterà costante attorno all’8%.
Sorprende il terzo posto dell’Iraq davanti al Bagladesh, Vietnam, Mongolia…

Le dieci economie più lente saranno quelle europee più il Giappone (al che si capisce perché da queste parti vadano di moda le teorie sulla decrescita…) …   Segue su La Pulce di Voltaire

Nel 2010, India era la quarta economia al mondo con quasi 4000 miliardi, mentre la Cina valeva 10.000 miliardi e l’America 14.000 (l’Italia era decima con 1750 mld, meno del debito pubblico).

Molto interessante anche l’analisi riguardante le città più importanti del mondo (Londra passerà dal primo al terzo posto, crescita delle Tigri asiatiche)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>