Published On: Lun, Apr 10th, 2017

Lions Day 2017, il bilancio degli organizzatori

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo:

Rapallo ha accolto i Lions con una splendida giornata di sole e temperatura estiva.

I cittadini e ospiti della città più mattinieri hanno potuto apprezzare i momenti di “We Serve” anche manuali del montaggio dei gazebo, della decorazione e allestimento del Chiosco della Musica, del posizionamento e sistemazione delle ambulanze per gli screening e del Camper Unità oftalmica che l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Chiavari ha procurato tramite la sezione di Carrara.

A metà mattinata la sfilata festosa dei Lions e dei Leo ha attraversato il centro città e il lungomare accompagnata dalle note del Corpo Bandistico “Città di Rapallo” e impreziosita dalle esibizioni delle Cheerleaders di Rapallo. All’arrivo, il Governatore Daniela Finollo e i Vice Governatori Gianni Castellani ed Euro Pensa sono stati accolti dal saluto del Sindaco Carlo Bagnasco e del Presidente del Consiglio Comunale Mentore Campodonico che, assieme all’assessore al Turismo Elisabetta Lai e a dirigenti, impiegati e operai del Comune di Rapallo hanno dato un supporto egregio alla manifestazione.

I cerimonieri Marina Ricci e Fabrizio Vattuone hanno dato dunque inizio alla fase istituzionale con la premiazione dei vincitori nel Distretto del concorso grafico “Un poster per la Pace” che ha coinvolto gli alunni delle scuole Medie inferiori.

A seguire il Service che i dieci Lions Club della Zona (Golfo Tigullio e Paradiso) hanno voluto fare per il Centenario della fondazione di Lions Club International, e cioè la consegna ai Sindaci dei Comuni del Comprensorio di alcuni dispositivi sonori da applicare ai semafori per facilitare l’attraversamento agli ipovedenti e di cartelli per i parcheggi dei disabili. I cartelli sono da aggiungere ai segnali di sosta riservata ai disabili con la scritta “Se prendi il mio posto prendi anche il mio handicap”.

Nel pomeriggio musica con la “Bottega della musica del Villaggio del Ragazzo”, mentre la caccia al tesoro magistralmente diretta dagli amici de “La Band degli Orsi” ha visto ben 12 squadre di tre bimbi ciascuna girare per il centro Città divertendosi e imparando a orientarvisi. Al termine una merenda e la premiazione hanno gratificato sia i vincitori veri e propri (la squadra truccata dal truccabimbi a tema “cani guida”) che tutti i partecipanti.

Gli screening medici localizzati in Piazza Da Vigo sono stati molto impegnati: unità oftalmica con circa 70 accessi, esame dei nei 40 accessi. Lo screening per il diabete ha registrato 97 accessi e ha dato l’occasione a molti anziani di confrontarsi con il diabetologo sui problemi quotidiani di un corretto stile di vita.

Sul lungomare 23 Service Leo e Lions in “mostra” hanno dato l’occasione di conoscere l’attività svolta da questi club. Protagonista indiscusso il cucciolo che diventerà un cane guida per ipovedenti e non vedenti coccolato da grandi e piccini.

Le Ferrari esposte ed i simulatori di guida hanno dato ulteriore smalto alla organizzazione.

Soddisfatti il Comitato organizzatore guidato dal Presidente di Zona Giancarlo Tanfani, il Presidente del Club di Rapallo capofila Ivano Erba e tutti i Presidenti dei 10 club della Zona: «Crediamo che questo Lions Day abbia contribuito a dare lustro alla Città di Rapallo – commentano gli organizzatori – e abbia fatto conoscere chi sono Leo e Lions a molte persone».