Published On: Mer, Set 4th, 2019

L’Italia reale: 11.685 concorrenti per 91 posti di lavoro nel Comune di Genova. A Casarza ligure in 415 per un posto

Mentre il futuro governo a Roma promette settimane lavorative con sette Domeniche e fiumi di latte e miele, i dati reali sull’economia e il lavoro sono i soliti…

A Casarza ligure nel 2017 si presentarono in 415 per affrontare i test e i colloqui utili ad ottenere UN posto di lavoro soltanto. Le candidature arrivavano persino dalla Sicilia.

A Genova da questa mattina ben 11.685 candidati si contenderanno 91 assunzioni come “Istruttore servizi amministrativi” per il Comune di Genova. Nella Fiera di Genova è arrivata un’alluvione di persone, pronte ad affrontarsi a colpi di test.
L’accesso alla sede delle prove è stato diviso in 8 postazioni, con 150 dipendenti comunali coinvolti nella gestione delle entrate. I candidati sono divisi in due turni: dalle 8:30 quelli con iniziale da A a K, e dalle 14 quelli con iniziale del cognome da L a Z.
Solo i primi 270 candidati potranno partecipare alla seconda prova, martedi 17 settembre. Sarà obbligatorio un punteggio di 21/30 per accedere al colloquio orale.

Il 62% dei partecipanti è della Liguria, mentre quasi il 18% degli iscritti al concorso proviene dal Centro o dal Sud Italia.