Published On: Mar, Apr 23rd, 2013

Live! Consiglio Comunale di Rapallo

Sala-consigliare-Rapallo-Version-21RAPALLO. Ha inizio la seduta di Consiglio comunale. Assenti il Consigliere Roberto Spelta e gli Assessori Gualtiero di Carlo e Salvatore Alongi.

L’ordine del giorno è il seguente:

Regolamento Comunale sale da gioco e giochi leciti.
Preventivo assenso alla indizione di Conferenza di Servizi – ex art. 59 della LR 36/1997 e art. 6 LR 49/2009 – concernente il progetto di demolizione e ricostruzione fuori sito di edificio residenziale unifamiliare in Località Arbocò.
Specificazione competenze ai fini dell’applicazione dei commi 1ter e 2bis dell’art. 2, della LR 1/2008 così come modificato ed integrato dall’art. 2 della LR 4/2013.
Integrazione alla Dcc 64/2012 concernente “Disciplina urbanistica degli alberghi, ai sensi dell’art. 2 della LR 07/02/2008 N.1, relativa agli Hotel “Bel Soggiorno” e Moderno Royal”.
Interpellanza: consolidamento copertura Torrente San Francesco.

19.43

Brigati presenta un’interpellanza relativa alla copertura del San Francesco. Occorre seguire le disposizioni della Provincia. Credo che dovrebbe essere presa in considerazione la possibilità di scoperchiare l’intero tratto anziché investire 700.000 Euro per lavori di consolidamento. Speriamo di ricevere risposte sensate e precise.

Replica il Sindaco spiegando che i lavori sono necessari per superare il limite di carico di 9 tonnellate e migliorare la portata idraulica dell’alveo.

19.34

Capurro: Bagnasco è il solo a pensarla così (ovvero favorevole allo svincolo dei tre alberghetti chiusi di Via Gramsci). Era il solo durante l’Amministrazione Campodonico ed è il solo anche in questa.

Con il solo voto contrario di Bagnasco e l’astensione di Antonella Cerchi il provvedimento viene approvato dal Consiglio.

19.32

Brigati: sugli alberghetti prima o poi bisognerà decidere qualcosa.

Bagnasco: a mio avviso si sta commettendo un grave errore in prospettiva futura. Sarei contentissimo se gli alberghetti potessero riaprire, ma sono convinto che non siano strutture idonee ad ospitare gli alberghi corrispondenti alla moderna concezione turistica.

Cerchi: occorre verificare quale sia la domanda turistica. In primo luogo Rapallo dovrebbe essere attrattiva per poter necessitare nuovi alberghi. In realtà le strutture ricettive sono in sofferenza.

Prende la parola il Sindaco Costa: Rapallo sta cercando di risorgere, smettiamola di parlarne in modo negativo. Parliamone bene! E’ l’ora di finirla di denigrare la nostra città, giorno e notte, su internet.

19.04

Capurro: volevo fare una mozione di sentimento, ma non l’ho fatta. ora mi collego a questa pratica per esprimere la mia solidarietà al sindaco per l’articolo del Nuovo Levante in cui si riporta una denuncia al Sindaco sulla vicenda dell’ex Hotel Savoia.

19.01

Si passa al terzo punto all’ordine del giorno.

Campodonico pone la questione pregiudiziale: “penso che non spetti al Consiglio Comunale interpretare le leggi, ma se volessimo seguire tale strada fuori luogo, a mio avviso dovrebbe occuparsene la prima commissione (affari istituzionali) e non la commissione terza”. La pregiudiziale viene respinta dalla maggioranza.

Brigati: non penso che la Regione sia conciata male come siamo noi, ma concordo con quanto affermato precedentemente da Campodonico.

Replica Capurro: non si tratta di un’interpretazione della legge regionale bensì di una semplice attribuzione di competenze con la quale il Comune decide se affidarle al Sindaco, alla Giuna o al Consiglio.

Campodonico: emerge un quadro sconfortante della dirigenza regionali. Pratica seguita con superficialità anche dalla Giunta, stando al testo della delibera appena consegnatomi. Nella mia Amminstrazione abbiamo posto la salvaguardia del patrimonio turistico alberghiero cittadina. La mia posizione è assolutamente contraria a qualsiasi ipotesi di svincolo degli alberghetti (cui tale pratica è propedeutica)

Il provvedimento viene approvato con il solo voto contrario di Carlo Bagnasco e la fuoriuscita dall’Aula di Mentore Campodonico.

18.48

Con la sola astensione del Consigliere Cerchi, viene approva ta dal Consiglio l’indizione della conferenza dei servizi concernente il progetto di demolizione e ricostruzione fuori sito di edificio residenziale unifamiliare in Località Arbocò.

Giudice manifesta alcune perplessità poiché in zona vi sono strutture sottoposte a vincolo della sovraintendenza. “Esistono anche su questa struttura manufatti da dover conservare?” Poi, soddisfatto dalla replica dell’Assessore Zero, alza la mano e vota a favore.

18.32

Un atto dovuto nei confronti della città – afferma il Consigliere Bavestrello – Italia al primo posto a livello europeo ed al terzo posto a livello globale per frequenza di gioco.

Bagnasco si complimenta per l’attenzione volta ad arginare un grave fenomeno sociale.

Conclusi gli interventi il provvedimento viene approvato all’unanimità

18.25

Le macchinette devono essere spente alle ore 21, come già prevedeva il provvedimento varato dall’Amministrazione Campodonico. Così Capurro replica alla domanda di Pier Giorgio Brigati.

Gerbi: questo è un regolamento importantissimo. Ho visto rovinarsi amici che hanno dovuto vendere delle proprietà per pagare questa loro malattia. Malattia che va curata. A livello nazionale sono afflitte da ludopatia tra le 800.000 e 900.000 persone.

18.21

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>