Published On: Lun, Feb 25th, 2013

Elezioni Politiche 2013: Risultati

url-1ELEZIONI POLITICHE 2013. Sono iniziate regolarmente le operazioni di spoglio negli 8.092 Comuni Italiani.  50.404.240 gli Italiani chiamati alle urne di cui 46.909.553 in Italia e 3.494.687 all’estero. Alla chiusura dei seggi (ore 15:00) aveva espresso il proprio voto il 75,17% degli aventi diritto entro i confini nazionali.

I dati diffusi dal Ministero dell’Interno denotano una flessione dei votanti rispetto al 2008 (-5,33%) quando votò l’80,50% degli Italiani.

RISULTATI ELEZIONI POLITICHE 2013 – DATI NAZIONALI
(fonte: Ministero dell’Interno)

Elettori (rel. Camera): 46.909.553
Affluenza alle urne (definitiva): 75,17%
CAMERA SENATO
Sezioni scrutinate (Senato): definitivo
Sezioni scrutinate (Camera): definitivo
Voti  % Voti %
GRILLO Movimento
5 Stelle
8.688.545 25,55 7.285.648 23,79
BERSANI    Partito
Democratico
8.642.700 25,41 8.399.991 27,43
Sinistra
Ecologia e
Libertà
1.090.802 3,20 912.347 2,97
Centro
Democratico
167.201 0,49 163.425 0,53
 Totale coalizione 10.047.507 29,54 9.686.398 31,63
MONTI    Futuro e
Libertà
159.454 0,46
Unione di
Centro
608.292 1,78
Scelta Civica
con Monti
per l’Italia
2.823.814 8,30 2.797.451 9,13
 Totale coalizione
3.591.560 10,56 2.797.451 9,13
BERLUSCONI     La Destra 220.312 0,64 221.225 0,72
Fratelli
d’Italia
666.001 1,95 590.053 1,92
Il Popolo
della Libertà
7.332.121 21,56 6.829.135 22,30
Lega Nord 1.390.156 4,08 1.328.555 4,33
 Totale coalizione
9.923.100 29,18
9.405.786 30,72
INGROIA Rivoluzione
Civile
765.054 2,24 549.987 1,79
GIANNINO Fare per
Fermare il
declino
380.937 1,12 278.597 0,90
ALTRI
Schede bianche 395.286 1,12 369.301 1,16
Schede nulle 871.780 2,47 762.534 2,40
Schede contestate e non assegnate 1.951 0 1.970 0
TOTALE 34.002.523   30.617.545  

 

COMPOSIZIONE SENATO DELLA REPUBBLICA

CENTRO
SINISTRA
CENTRO
DESTRA
SC. CIV.
MONTI
MOV. 5
STELLEALTRI
ALTRI (*)
119 117 18 54 7
Quota necessaria per una maggioranza solida al Senato: 158(*) Da assegnare: 1 viene eletto in Valle d’Aosta – 6 all’Estero

 

RISULTATI ELEZIONI POLITICHE 2013 – REGIONE LIGURIA
(fonte: Ministero dell’Interno)

Elettori Liguria (rel. Camera): 1.274.561
Affluenza alle urne nazionale (definitiva): 75,17%
Affluenza alle urne Liguria (definitiva): 75,08%
CAMERA SENATO
Sezioni scrutinate (Senato): 1.798 su 1.798
Sezioni scrutinate (Camera): 1.798 su 1.798
Voti  % Voti %
FERRANDO Partito
Comunista
dei Lavoratori
6.160 0,65 5.482 0,62
GRILLO Movimento
5 Stelle
299.966 32,10 265.309 30,34 
BERSANI    Partito
Democratico
258.763 27,69 258.577 29,57
Sinistra
Ecologia e
Libertà
29.386 3,14 27.603 3,15
Centro
Democratico
2.353 0,25 2.708 0,30
 Totale coalizione 290.502 31,08 288.888 33,03
MONTI    Futuro e
Libertà
3.619 0,38
Unione di
Centro
10.565 1,13
Scelta Civica
con Monti
per l’Italia
78.409 8,39 81.794 9,35
 Totale coalizione
92.593 9,90 81.794 9,35
BERLUSCONI     La Destra 5.346 0,57 4.972 0,56
Fratelli
d’Italia
13.411 1,43 12.420 1,42
Il Popolo
della Libertà
174.568 18,68 172.287 19,67
Lega Nord 21.861 2,33 21.164 2,42
 Totale coalizione
215.186 23,02 210.843 24,08
INGROIA Rivoluzione
Civile
19.509 2,08 13.799 1,57
GIANNINO Fare per
Fermare il
declino
10.501 1,12 8.300 0,94
Schede bianche 5.725 0,59 5.620 0,62
Schede nulle  17.225 1,79 15.135 1,69
Schede contestate e non assegnate 27 0 23 0
TOTALE 934.417   874.415  

Senatori assegnati in Liguria: PD (5) M5S (1) PDL (1) SCELTA CIVICA (1)

 

AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE

02.32

Fini, Di Pietro, Rivoluzione Civile, Giannino e Radicali restano fuori dal Parlamento

02.29

Così le prime pagine di alcuni quotidiani stranieri:

Financial times: “Finale ad alta tensione porta l’Italia all’instabilità. Gli elettori hanno rifiutato le misure di austerità”
WallStreet Journal: “Stallo in Italia”
Süddeutsche Zeitung“Governo fatto di populismo grida e bugie, non abbiamo capito niente di quanto hanno deciso gli italiani. Escono rafforzati due comici: Silvio Berlusconi e Beppe Grillo”
Le Figarò: “Italia, il ritorno di Berlusconi affossa i mercati”
The Guardian: “Le elezioni italiane mettono paure nuove per l’Euro”
El Pais: “Avanza Berlusconi e Grillo porta l’Italia all’ingovernabilità”

01.09

Bersani non interviene in conferenza stampa, ma affida le sue riflessioni ad un twitt:“Il Centrosinistra ha vinto alla Camera ed è avanti al Senato. Gestiremo responsabilità che le elezioni 2013 ci hanno dato nell’interesse dell’Italia”.

00.39

Alfano“Come ha ricordato il Ministro Cancellieri sono dati ufficiosi raccolti con metodi empirici soggetti a margine di errore. L’autorità preposta dichiari l’impossibilità ad eleggere un vincitore considerato lo scarto irrisorio di voti a livello percentuale e assoluto. Solo gli uffici circoscrizionali potranno calcolare a livello assoluto il numero preciso dei voti necessari all’attribuzione del premio di maggioranza”

00.30

SENATO: giungono i primi risultati definitivi
Piemonte: centrosinistra: 29,8% – centrodestra 29,3%
Friuli Venezia Giulia: centrosinistra: 29,3% – centrodestra 28,8%
Liguria: centrosinistra: 33% – movimento 5 stelle 30,3%
Emilia Romagna: centrosinistra: 42,1% – movimento 5 stelle 23,1%
Toscana: centrosinistra: 43,5% – movimento 5 stelle 22,7%
Umbria: centrosinistra: 37,6% – movimento 5 stelle 25,3%
Marche: centrosinistra: 33,2% – movimento 5 stelle 30,3%
Abruzzo: centrodestra: 29,6% – movimento 5 stelle 28,4%
Puglia: centrodestra: 34,4% – centrosinistra 28,5%
Basilicata: centrosinistra: 36,7% – centrodestra 25,3%
Sardegna: centrosinistra: 31,7% – movimento 5 stelle 28,7%

23.41

SENATO DELLA REPUBBLICA Sezioni pervenute: 59.802 su 60.431
centrosinistra 31,63% – centrodestra 30,71% – M5s 23,79%

23.35

CAMERA DEI DEPUTATI Sezioni pervenute: 59.552 su 61.446
Con il 25,53% il M5S è provvisoriamente il primo partito d’Italia. Seguono il PD al 25,47% ed il PDL con il 21,48%.
Diversi i dati relativi alle coalizioni: centrosinistra 29,62% – centrodestra 29,10% – M5s 25,53%

23.00

LIGURIA CONCLUSO LO SPOGLIO DELLA CAMERA
Movimento 5 Stelle:    
32,10%
Centro Sinistra:    31,08%
Centro Destra:    23,02%
Scelta Civica Monti:    9,90%
Rivoluzione Civile:    2,08%
Fare per fermare il declino:    1,12%
Partito Comunista dei Lavoratori:    0,65%

22.26

Dato clamoroso per il M5S in Liguria: primo partito al Senato (con il 30,34%) dove supera il PD (29,57%) ma non la coalizione che sostiene Bersani. Il sorpasso sulla coalizione del Centro Sinistra avviene invece alla Camera: quando manca all’appello una sola sezione M5S 32,10% – Coalizione Centro Sinistra 31,09%

22.06

LIGURIA CONCLUSO LO SPOGLIO DEL SENATO
Centro Sinistra 33,03% – elegge 5 senatori appartenenti al PD
Movimento 5 Stelle 30,34% – elegge 1 senatore
Centro Destra 24,11% – elegge 1 senatore del PDL
Scelta Civica Monti 9,35% – elegge 1 senatore
Rivoluzione Civile 1,57% – 0 senatori
Fare per fermare il declino 0,94 – 0 senatori
Partito Comunista dei Lavoratori 0,62% – 0 senatori

21.49

SPOGLIO SENATO. Sezioni pervenute: 47.028 su 61.446
Centro Sinistra 31,81% – Centro Destra 30,53% – Movimento 5 Stelle 23,79% – Scelta Civica Monti 9,15% – Rivoluzione Civile 1,80% – Fare per fermare il declino 0,90

SPOGLIO CAMERA. Sezioni pervenute: 55.643 su 60.431
Centro Sinistra 30,26% – Centro Destra 28,48% – Movimento 5 Stelle 25,48% – Coalizione Monti 10,55% – Rivoluzione Civile 2,22% – Fare per fermare il declino 1,16

21.20

Aggiornati i dati REALI della CAMERA in Liguria. Sezioni pervenute: 1.785 su 1.798
Movimento 5 Stelle 32,11% – Centro Sinistra 31,08% –  Centro Destra 23,01% – Coalizione Monti 9,92% – Rivoluzione Civile 2,08% – Fare per fermare il declino 1,12 – Partito Comunista dei Lavoratori 0,65%

21.06

Aggiornati i dati REALI del SENATO in Liguria. Sezioni pervenute: 1.776 su 1.798
Centro Sinistra 33% – Movimento 5 Stelle 30,40% – Centro Destra 24,08% – Scelta Civica Monti 9,35% – Rivoluzione Civile 1,57% – Fare per fermare il declino 0,95 – Partito Comunista dei Lavoratori 0,62%

18.00

SPOGLIO SENATO (Dati del Viminale – 21.299 sezioni su 60.431):
Centrosinistra 33,29% – Centrodestra 28,55% – Movimento 5 Stelle 24,36% – Scelta civica Monti 9,15% – Rivoluzione Civile 2,06% – Fare per fermare il declino 1,03%

17.36

IV PROIEZIONE TECNE’ Senato su base nazionale (campione 63%):
Centrodestra 31,6% – Centrosinistra 29,2% – M5S 24,7% – Scelta civica Monti 8,6% – Rivoluzione Civile 1,7% – Fare per fermare il declino 0,9% – Altri 3,2%

17.12

“Dati definitivi Senato intorno alle ore 21, Camera a mezzanotte. I dati provenienti dall’estero non saranno disponibili prima di domani – afferma Il Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri – Seggi accessibili a tutti, il maltempo può aver scoraggiato qualcuno. Difficile determinare quanto abbiano inciso le condizioni climatiche. Al sud ha inciso maggiormente la disaffezione”. 

17.09

Proiezioni al 50% confermano lo “tzunami” delle prime: il Pd che era dato come sicuro vincitore si vede sfuggire quella che veniva considerata una “facile vittoria”. Colpa della mancata candidatura di Renzi e della paura di diventare un partito liberalsocialista alla nordeuropea? Domani seguiranno analisi, speriamo più intelligenti di quelle finora fatte.
Il Pdl, che veniva dato come “sicuro perdente” resta vicino alla vetta. Ah, l’Italia… Si torna a votare a breve.

16.58

III PROIEZIONE TECNE’ Senato su base nazionale (campione 27%):
Centrodestra 31,9% – Centrosinistra 28,7% – M5S 24,9% – Scelta civica Monti 8,4% – Rivoluzione Civile 1,9% – Fare per fermare il declino 0,9% – Altri 3,3%

16.31

I primi dati delle proiezioni (13% del totale) sconvolgono gli “instant polls”. M5S di Grillo è il primo partito al Senato, eil Pdl supera il centrosinistra. Si tratterà allora di aspettare ancora per capire davvero cosa sta succedendo. Se le cose stanno così, si tornerà a votare al più presto.

16.30

PROIEZIONI TECNE’ Senato su base nazionale: Centrodestra 31% – Centrosinistra 29,7% – M5S 26% – Sc. Monti 8,2% – Riv. Civile 1,9% – Fare per fermare il declino 0,7% – Altri 2,6%

15.18

Prime analisi del voto politico: Sparisce l’IDV di Di Pietro. Morto il partito di Di Pietro si fa un successore di Di Pietro.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>