Published On: Ven, Dic 20th, 2013

Lunedi si riapre la Sala Umbertina di villa Durazzo a Santa Margherita

Non è un restauro qualunque quello che sarà svelato a Villa Durazzo lunedì 23 dicembre, alle ore 17.00, nell’ambito di un’inaugurazione aperta a cittadini, ospiti e organi di stampa.

E’ infatti un intervento che affonda le proprie radici nei tanti punti di contatto che la storia della Villa ha intrattenuto con quella nazionale. In occasione del soggiorno a Villa Durazzo della Regina Margherita di Savoia (correva il lontanissimo 1904), nella Sala Umbertina (detta della regina) fu realizzato un impianto elettrico, il primo in assoluto, che comportò l’apertura di numerose crene nei muri. Queste non vennero più richiuse né gli affreschi, ormai rovinati, furono più restaurati. Si pensò piuttosto di ovviare al problema con una fine tappezzeria di seta. Quando, dopo un secolo, questa tappezzeria ormai consunta venne rimossa, gli interventi di muratura non ultimati e gli affreschi danneggiati riemersero dal passato a chieder giustizia.

Nell’anno in corso l’Amministrazione Comunale e la Progetto Santa Margherita srl, sotto l’egida della Sovrintendenza dei Beni Culturali e in particolare della dott.ssa Acordon, hanno messo mano alla storia, effettuando l’atteso intervento di restauro che restituisce alla città i decori e gli affreschi di questo meraviglioso ambiente del Piano Nobile, conservando allo stesso tempo la granulometria e la pellicola pittorica originali. Adesso, a ridosso della festività del Natale, è giunto il momento di salutare la nuova Sala Umbertina: appuntamento a lunedì.

villa Durazzo Santa Margherita

villa Durazzo Santa Margherita

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>