Published On: Mer, Dic 28th, 2016

M5S Chiavari: il Comune chiarisca alcune assunzioni di invalidi e dirigenti

Dopo alcune polemiche (vedere qui e qui su Tigullio News), il Meetup M5S di Chiavari torna sulla questione delle assunzioni nel Comune: “Leggiamo con stupore le esternazioni del sindaco Levaggi, che lasciano come al solito perplessi, soprattutto perché lo stesso parla di malafede e nessuna voglia di costruire da parte del nostro gruppo, quando noi, per cambiare questo Paese, sogniamo semplicemente un mondo migliore “nel pubblico” -fatto di bandi regolari e gare vinte solo da chi merita. Purtroppo raccogliamo continui elementi poco chiari e leggiamo righe su righe, come a scuola, e non una parola sul vero problema che si pone: Sembra ci siano invalidi assunti dal Comune di Chiavari che godono di ottima salute, e nessun chiarimento su questo. Poi, quel Giorgio che è stato registrato dalle forze dell’ordine. Ma chi è? Lavora ancora presso il nostro comune? Perché il sindaco si svincola da queste domande chiare e precise che non solo lasciano ombra sulla sua amministrazione, ma la mandano proprio alla deriva? L’abc della normativa amministrativa è ben nota ed abbiamo fatto un ripassino con l’assunzione del ragioniere capo, perché curiosamente il sindaco ha fatto presente che non farà nessuna scelta definitiva da qui e sino al termine del mandato, sempre nel rispetto delle normative, ma si è dimenticato che venerdì, dopo il primo periodo di dodici mesi dal 01.01.2016 al 31.12.2016 è stato risolto il problema della mobilità esterna per la copertura di un posto vacante di “Dirigente Amministrativo” (Ragioniere Capo) presso il Settore 3 “Gestione e programmazione finanziaria”, occupato per tutta la stagione dal dott. Trudu ed ora andremo a verificare chi ha vinto. Speriamo sia stato avvisato di ciò. Dimentica pure che dal primo di gennaio ha nel programma di assumere per alcuni mesi un nuovo Dirigente Tecnico presso il Settore 5, ma questa volta possiede a nostro avviso la soluzione interna. Del resto scrive giustamente che “la logica prevede che, prima di tutto, venga vagliata la soluzione interna”. Vedremo a giochi fatti e tra pochi giorni se quanto ha scritto sarà provato da una condotta esemplare, come emerge sempre dai suoi scritti o anche questa volta si crea la soluzione interna come pare diventata una consuetudine. Tra qualche mese tireremo anche le somme circa la sostituzione della “Dirigente” del Settore 6 “Politiche per la persona”. Se verrà scelta quella oggetto del nostro precedente comunicato brinderemo tutti nel ricordo del bene comune e si tireranno le somme su chi è veramente in malafede.

Meetup5stelleChiavari