Published On: Gio, Dic 29th, 2016

M5S: la “caffetteria” del Centro Polivalente danneggerebbe i bar presenti

Pubblichiamo questo comunicato di Martino Tassano, capogruppo di M5S Sestri Levante, sul Centro Polivalente di Riva Trigoso (vedi articolo su Tigullio News), che sarà aperto nella prossima primavera:
“Apprendiamo che presto verranno pubblicati sul sito del Comune di Sestri Levante i bandi pubblici per la gestione degli spazi interni ed esterni del nuovo centro polivalente di Riva Trigoso, costruito ove sino a qualche anno or sono sorgeva il Cantierino di Riva. Appurata l’intenzione da parte dell’Amministrazione Comunale di destinare parte del piano terra a “caffetteria” (così la chiamano loro, noi la chiamiamo con il suo vero nome: BAR), replichiamo come segue:
Concedere la possibilità di insediare un’attività di somministrazione di bevande e similari nella struttura in oggetto sarà causa lesiva alle attività private similari e limitrofe, in primis per il bar presente sull’altro lato del marciapiede (a 20 metri). La mancanza di buon senso stabilirà un rapporto conflittuale di interessi commerciali tra l’Ente Comunale e i privati gestori delle attività di zona, contrapponendo un canone d’affitto moderato del primo ad un canone di sicuro non moderato nonché agli investimenti del secondo; in poche parole l’Ente Comunale per volere di questa Amministrazione Comunale gareggerà con i gestori privati con l’intento di attirare quei pochi clienti e sottrarli a quest’ultimi, sancendo di fatto la prossima chiusura delle attività private da loro gestite. In merito al polo nautico, è evidente così come è inutile discutere con la Giunta Comunale e con il suo Assessore allo Sport sulla categoria degli sport blu (così chiamati dal nostro Sindaco, grande intenditrice di discipline sportive nautiche), appurata la cecità di quest’ultimi nelle discipline sportive minori così come nelle strutture per esse necessarie alla loro pratica. Se da un lato è positiva la scelta di traslocare la biblioteca di Riva dall’attuale Sala “Caboto” al futuro Centro Polivalente, rimarchiamo l’inutilità di una struttura commerciale al piano terra per la somministrazione di bevande e similari, così come evidenziamo la necessità dell’intero piano terra e delle aree esterne per le attività sportive nautiche che, tra palestra, ufficio, rimessaggio imbarcazioni e toilette, necessitano della totalità di suddetti spazi. Qualora la preoccupazione della Giunta Comunale risulti essere quella che una struttura come il Centro Polivalente di Riva non potrà mai reggersi in piedi da sola senza la presenza di un bar al suo piano terra (parole così pronunciate dal Capogruppo Matteo Maggi davanti allo scrivente), invitiamo l’Amministrazione Comunale all’ascolto del parere dei Cittadini di Sestri Levante e delle varie forze politiche da essi rappresentati. nel caso in cui l’Amministrazione Comunale prosegua nella direzione intrapresa così come comunicato agli organi di stampa, qualora in un futuro prossimo la Città di Sestri Levante avrà una Giunta Comunale del Movimento 5 Stelle, a scadenza del bando di gestione degli spazi in oggetto, quest’ultimi non verranno rinnovati con destinazione d’uso commerciale e similare ma esclusivamente a destinazione sportiva, visto che su un fronte mare e in una struttura quale quella in oggetto, gli spazi devono essere destinati a quest’ultime e non a caffè o altre destinazioni non attinenti la cultura marinara di Sestri Levante e del Borgo di Riva.”