Published On: Gio, Nov 14th, 2013

M5S Rapallo libera: la Giunta comunale querela ma non risponde

Il Meetup Cinque Stelle Rapallo libera denuncia la mancata risposta da parte del Comune a una richiesta di accesso agli atti, “peraltro regolata da disposizioni di legge che impongono al Comune la risposta entro 30 giorni dalla ricezione”.

Se da una parte troviamo una giunta che querela i propri cittadini , peraltro utilizzando soldi pubblici  pensando cosi’ di smorzare e di intimorire eventuali critiche , dall’ altra c’e una giunta che non risponde alle varie richieste di cittadini pervenute in Comune.
La vicenda inizia nello scorso marzo  e riguarda i così detti Peba, i piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche che devono essere adottati dai comuni dal 28 febbraio 1987.
Senza esito anche il sollecito del Difensore Civico del 27 agosto.
Il 28 agosto inviamo petizione popolare per adottare il sistema di gestione dei rifiuti Rifiuti Zero.
Il 20 settembre inviamo segnalazione/denuncia della stazione di Rapallo interdetta ai disabili.
Il 16 ottobre chiediamo di conoscere il piano di mobilita’ del comune e alcuni dati sanitari per il problema traffico a Rapallo.”

Oltre alla mancanza di risposta, i Cinque stelle precisano che:
“-il primo atto al suo insediamento e’ la nomina dei revisori dei conti (figure che devono controllare il bilancio comunale e che devono garantire la massima autonomia e indipendenza) nella persona del fratello di un consigliere comunale e di un candidato nella lista del Sindaco diventato adesso assessore
-a marzo 2013 le dimissioni del Consigliere Gloria Barbetta che denuncia scarsa trasparenza
-ad aprile quattro consiglieri sono indagati per abuso d’ufficio dalla procura di Chiavari per lo scandalo degli scrutatori nominati dai partiti
-il 3 settembre Il Difensore Civico Regionale commissaria il comune inadempiente per l’adozione ed approvazione del PUC ,piano urbanistico comunale
-il 3 ottobre viene presentato un esposto alla Corte dei Conti contro la giunta per il mancato raggiungimento del limiti di legge di raccolta differenziata che ha visto per lo stesso motivo condannati gli amministratori di Recco
-sempre a ottobre il vicesindaco e assessore Salvatore Alongi si dimette per la riduzione dei fondi destinati al sociale
-senza contare la vicenda del geometra comunale oggetto di attentati e minacce per il suo ruolo di accertatore di abusi edilizi per il quale non sono state fornite adeguate spiegazioni e nemmeno e’ stato dedicato un piccolo spazio di solidarieta’ in uno dei consigli comunali convocati“.

Comune di Rapallo - Municipio

Municipio di Rapallo

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. roberto mattioli ha detto:

    PREGO SPECIFICARE
    MEETUP 5STELLE RAPALLOLIBERA

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>