Published On: Mar, Ott 22nd, 2019

Maltempo: in Liguria è andata bene. L’alluvione più devastante fu quella del 1970

Diversamente dalla provincia di Alessandria, dove c’è stato un morto (un tassista), in Liguria il maltempo ha portato pochi danni nella zona centrale non costiera.
Per fortuna gli eventi meteo autunnali sono meno disastrosi (e con meno mm. di pioggia, rispetto ai quasi 1000 del 1970) di quelli di 50 anni fa, quando -dopo l’alluvione di Firenze- ci fu quella anche più devastante di Genova nel 1970, cui in Liguria seguirono alluvioni anche più volte all’anno fino a oggi. Sempre nei mesi tra agosto e novembre. Ne ricordiamo moltissime, ma nessuna così distruttiva come quella del 1970.
Per avere una chiara idea degli eventi atmosferici nel passato, consultare questo elenco alquanto dettagliato, dal 1966 a oggi.
Forse sono anche migliorate alcune politiche, come la prevenzione del rischio idrogeologico…

Oggi -in una giornata calda e piena di sole- il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione Civile Giacomo Giampedrone effettueranno un sopralluogo in Valle Stura: a Rossiglione, poi in Municipio a Campo Ligure, dove sarà presente anche il Capo Dipartimento Nazionale Protezione Civile Angelo Borrelli.
Nell’entroterra genovese ieri si sono registrate forti precipitazioni. Più grave la situazione nell’Alessandrino, dove si sono registrati morti e dispersi.

I danni
A Campo Ligure si sono verificate alcune frane e due donne e un bimbo sono stati evacuati in via precauzionale. A Rossiglione nel tardo pomeriggio un condominio è stato investito da uno smottamento, una persona trasportata in ospedale con un lieve trauma toracico e cranico: evacuate precauzionalmente le famiglie del palazzo interessato e di un altro adiacente, tutte sistemate per la notte autonomamente o nella palestra comunale.

Si registra l’interruzione della statale tra Masone e Campo Ligure per la presenza di una frana sulla strada; ridotta ad accesso limitato anche la circolazione fra Campo Ligure e Rossiglione, dove possono passare solo mezzi di soccorso e residenti.

Rimane sospesa anche la ferrovia Genova – Acqui tra Ovada e Campoligure, tratta in cui è stato istituito un servizio sostitutivo con bus che percorre via autostrada, mentre sono stati ripristinati i collegamenti per Torino e Milano sospesi ieri per gli allagamenti in Piemonte. Le squadre tecniche di Rfi sono ancora al lavoro per ripristinare la piena efficienza dell’infrastruttura

Oggi resterà chiusa la piastra ambulatoriale di Campo Ligure in seguito a ordinanza sindaco per eventi maltempo che hanno colpito la zona.

Alluvione di Genova, 1970