Published On: Sab, Lug 13th, 2013

Mamme unite per presidiare i giardini Mariele Ventre

incontro giardini pubblici Mariele VentreSESTRI LEVANTE. Tutto è nato dal gruppo Facebook “La piazza di Sestri Levante”. La segnalazione di una madre, Sara Fazzeri, per i soliti bivacchi estivi nei giardinetti pubblici, con annessi problemi di decoro e pulizia; subito un dibattito e la pioggia di proposte, poi l’idea di incontrarsi sul posto e trovare una soluzione, prontamente accolt anche da altri genitori, dal sindaco Valentina Ghio e dagli assessori Lucia Pinasco e Paula Bongiorni.

incontro giardini pubblici Mariele Ventre

Recintare, delimitare con barriere uno spazio dedicato alla vita all’aperto poteva sembrare la soluzione più rapida, ma ben presto si è convenuto che solo in parte risolverebbe il problema, impedendo l’ingresso a ospiti poco rispettosi deghli spazi e degli arredi (forse) solo nelle ore notturne. Buona, ad esempio, la proposta di Andrea Henriquet: creare una struttura, uno spazio per creare iniziative: “Per “farci cose” che è la soluzione giusta bisogna che qualcuno abbia una postazione fissa e che sia economicamente sostenibile; se si riuscisse ad individuare un modello intelligente, che porti reddito a chi lo gestisce in modo da obbligarlo a rispettare gli impegni di pulizia circostante, potrebbe valere per tante zone pubbliche che, senza presidi, ovviamente si degradano rapidamente”. Da altri genitori, tra cui Chiara Marchetti, e’ arrivata la richiesta di nuovi spazi gioco per i bambini, in particolare per i più piccoli: uno spazio calpestabile, eventualmente recintato affinchè giochi con la palla o corse in bicivcletta dei più grandi non diventino pericolosi;  un’area per il disegno libero a terra e dotata di giochi protetti adatti ai piccolissimi, oltre al posizionamento di rastrelliere per bici per sfruttare al meglio le opportunità dei percorsi ciclabili attigui.

giardini pubblici Mariele VentreCon la costruzione degli attesi wc pubblici, già nell’ultimo anno la situazione igienica del parco era notevolmente migliorata: della loro pulizia è incaricata la stessa cooperativa che lavora per conto del Comune e che, compiendo diversi passaggi al giorno, si occupa della pulizia e dello svuotamento dei bidoni e, una volta alla settimana, del taglio erba. L’assessore Pinasco ha proposto alle famiglie alcuni interventi estivi di animazione sociale nei giardini, con la presenza di operatori dello Spazio Gioco comunale, che nel periodo estivo possono essere riproposte all’aperto, oltre al coinvolgimento dei sevizi educativi privati,per offrire momenti di gioco educativo ed interattivo insieme all’utilizzo delle classiche attrezzature gioco già presenti ai giardini. Prossimo appuntamento lunedì 22 luglio alle 17 sempre nel parco, per portare già qualche proposta e disponibilità, magari da parte di artisti e associazioni già attive sul territorio comunale.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>