Published On: Lun, Apr 3rd, 2017

Marciapiede sulla Pagana, fissata l’inaugurazione al 29 aprile

È stata fissata alle ore 11 di sabato 29 aprile la tanto attesa inaugurazione del marciapiede sulla via Pagana, opera pubblica realizzata dopo decenni di complesse trattative col proprietario di una villa vicina alla strada e con l’Ordine Sovrano dei Cavalieri di Malta, trattative che si sono aggiunte alla difficoltà proprie dell’opera.
Alla fine, con l’appoggio della totalità dei residenti (è stato tra l’altro fondato il Comitato di sostegno alla realizzazione del marciapiedi), l’Amministrazione guidata dal sindaco Carlo Bagnasco ha completato l’opera utilizzando un fondo di 12 milioni disponibile a bilancio. Il nuovo marciapiedi permetterà così di realizzare un percorso pedonale continuo e sicuro tra Rapallo e Portofino.
Si tratta pertanto di un’opera pubblica importante anche per il turismo, oltre che sacrosanta perché mette in sicurezza un tratto di strada strategico e con curve cieche. Non a caso, quando partirono i lavori, nell’agosto 2016, erano presenti anche il sindaco di Portofino Viacava e altri rappresentanti dei tre Comuni del Tigullio occidentale.

L’inaugurazione dell’opera avviene in linea con la tempistica richiesta: subito dopo Pasqua. Sarà presente il Presidente della Regione Liguria Toti.

Vi sono state nel frattempo modifiche al progetto, motivate anche da azioni legali sull’abbattimento di un filare di cipressi e di un eucalipto (ancora da abbattere) non contemplati dal progetto iniziale dell’opera.

Andrà anche risolto l’accesso al marciapiede dal lato San Michele, dove al momento c’è una scalinata, dove potrebbe essere montato un saliscale elettrico per passeggini e carrozzine disabili.
Resterà il senso di marcia alternato regolato da semaforo, nel corso delle festività pasquali, con qualche disagio per gli automobilisti.

Rendering del progetto a lavori ultimati