Published On: Mer, Dic 21st, 2016

Marco Conti: Crisi di liquidità, per il Comune di Sestri?

Il consigliere comunale Marco Conti (Popolo per Sestri) scrive in un Comunicato che il Comune di Sestri Levante sarebbe in crisi di liquidità, poiché ha fatto ricorso alla procedura dell’anticipazione di cassa da Banca Carige. “Vicenda seria e preoccupante”.
Aggiunge Conti:
“Come si fa a non essere preoccupati di fronte ad un saldo di cassa che al 10 dicembre 2016 segna -775.994,61 euro, costringendo l’amministrazione comunale a ricorrere alla procedura dell’anticipazione di cassa?
Procedura prevista dalla legislazione ma che rappresenta un serio campanello di allarme sullo stato degli equilibri di bilancio.
Evidentemente non è bastato il risparmio sugli interessi dei mutui che sono stati rinegoziati per avere maggiori risorse disponibili.
Il cittadino medio si potrebbe domandare, ma cos’è l’anticipazione di cassa? Tralasciando un attimo le definizioni tecniche possiamo riassumerlo in parole povere: l’Ente Comune si è trovato in un momento di crisi di liquidità e per far fronte agli impegni, come ad esempio il pagamento degli stipendi, ha richiesto alla Banca Carige (che svolge le funzioni di tesoreria) un prestito temporaneo.
In attesa di ricevere la documentazione richiesta agli uffici, mi risulterebbe che non sia la prima volta che il Comune a guida Valentina Ghio abbia fatto ricorso a questa procedura. E meno male che ci dicevano che il nostro bilancio era sano…
La preoccupazione mi è ulteriormente aumentata, insieme alla rabbia, quando ho contattato gli amministratori dei comuni limitrofi per sapere se hanno mai fatto ricorso all’anticipo di cassa per momentanea crisi di liquidità.
Ebbene Rapallo, Chiavari, Recco e Cogorno, non hanno mai fatto ricorso all’anticipazione di cassa e sperano di non averne bisogno nel futuro…
Sono anni che ripeto che il nostro Comune spende troppo e male: oggi ne abbiamo la conferma!
Anche sull’indebitamento da mutui le giustificazioni fornite dall’ amministrazione comunale sono risibili, tipiche di chi ha pochi argomenti da mettere sulla bilancia. Rapallo che ha il doppio degli abitanti ha zero debiti e ha ottenuto lo sblocco del patto di stabilità che gli consentirà di effettuare importanti investimenti!
A Chiavari il Sindaco Roberto Levaggi ha risanato in pochi anni il bilancio, dopo la pesante eredità ricevuta dalle giunte precedenti, ottenendo lo sblocco del patto di stabilità e incassando il premio di Comune virtuoso. Ad oggi Chiavari ha poco meno di 5 milioni di euro di indebitamento.
E Sestri Levante? Oggi abbiamo 14 milioni di euro di mutui in ammortamento a cui vanno aggiunti quelli che saranno accessi nel periodo 2017-2019 per una cifra pari a € 2.900.000,00. Hanno fatto mutui persino per asfaltare le strade!
Le situazione è molto seria e chi sarà chiamato a governare Sestri Levante nel 2018 si troverà un bilancio disastrato.”