Published On: Mar, Mar 19th, 2019

Marco Conti (Riprenditi Sestri): l’affidamento a Mediaterraneo per la pulizia spiagge libere costa 25.000,00 euro in più rispetto alla gestione del Comune

Riceviamo e pubblichiamo questo Comunicato stampa:
“Con la Delibera di Consiglio Comunale n° 3 del 25 febbraio 2017 – approvata con i soli voti della maggioranza – furono affidati alla società partecipata Mediaterraneo Servizi Srl, un po’ alla rinfusa, tutta una serie di servizi tra cui la pulizia delle spiagge libere (da maggio a settembre).
Faccio presente che anche in questo affidamento non c’è stata una preventiva valutazione sulla convenienza economica e operativa!
Oltre il danno la beffa verrebbe da dire! E sì perché il servizio di pulizia delle spiagge libere è costoso e antieconomico rispetto alla precedente gestione diretta.
Prendiamo come riferimento l’anno 2018.
Il Comune di Sestri Levante ha pagato alla sua partecipata fatture per € 78.000 + IVA 10% o 22% (a seconda della prestazione) per lo svolgimento del servizio, inoltre ha sostenuto direttamente una spesa di € 15.000,00 per la pulizia meccanizzata a seguito di mareggiate.
Pertanto, complessivamente il Comune di Sestri Levante ha sostenuto un costo di € 93.000,00 più IVA!
Mediaterraneo Servizi Srl per contro ha sostenuto costi pari a € 67.720,68 + IVA 10%.
C’è qualcosa che non va!
Quel risparmio tanto sbandierato dall’Amministratore della società e dalla Giunta comunale continua a sciogliersi con l’arrivo della primavera.
In questa fattispecie il saldo negativo per il Comune è pari a € 25.279,32, senza considerare l’ IVA!
Da parte mia sto continuando a verificare la qualità e l’economicità di uno a uno dei servizi che il Comune ha affidato a Mediaterraneo”.