Published On: Mer, Apr 10th, 2013

Massucco, responsabile Pd Tigullio: da Sivori promesse berlusconiane

marcello massucco responsabile turismo pd tigullioSESTRI LEVANTE. Si scaldano i toni della campagna elettorale. Marcello Massucco, Responsabile Turismo PD Tigullio, esprime le sue criticità in merito ai primi punti del programma elettorale in parte svelato ieri dal candidato Massimo Sivori in occasione della presentazione del simbolo di una delle liste che lo sosterranno. “Ho letto sui quotidiani di oggi il “libro dei sogni elettorale” del candidato Sivori relativo alla realizzazione di varie infrastrutture faraoniche. Come si può pensare che i cittadini possano ancora “abboccare” alle berlusconiane promesse in stile PDL? In un momento come questo le persone hanno bisogno di risposte certe, di idee realizzabili e non di proclami privi di fondamento: perché non fa mai nomi precisi ma “vende” ipotesi  astratte, come riguardo alle crociere? Di che cosa stiamo parlando, a parte mezze frasi buttate lì? Idee che tendono inoltre a scontrarsi con la realtà dei fatti, forse dovuto al fatto che Sivori si è solo recentemente interessato di Sestri Levante: ad esempio la riqualificazione dell’area del cantierino di Riva Trigoso è vincolata ad un progetto finanziato con fondi FAS che non possono essere utilizzati altrimenti. Il parco nell’area ex FIT che è in corso di realizzazione, prevede già una numerosa serie di impianti ludico/sportivi che verranno gestiti da microimprese di giovani che si faranno carico di tenere in ordine ed in sicurezza il parco”.

massimo sivoriMassucco suggerisce: ” Se davvero vogliamo orientarci verso un turismo ambientale, legato al territorio ed alle sue tradizioni, legato all’economia del mare e al nostro patrimonio paesaggistico, sulla falsariga dell’esperienza internazionale dalle Cinque Terre, non credo che la strada da percorrere sia quella di ulteriore cemento.Ribadisco: sì a seri progetti di infrastrutture turistiche, no a nuovo cemento che affogherebbe le speranze turistiche della cittadina. Ed un percorso in questo senso si sta iniziando a portare avanti in città, anche mediante le nuove forme associative di promozione turistica che sono nate recentemente, perchè credo che le imprese private siano il motore della città, non serve sicuramente che Sivori faccia la lezione sul fatto che il “privato non è un nemico”: lo sapevamo anche prima della sua venuta a Sestri”.

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. GIUPPINO ha detto:

    MASSUCCO suggerisce basta cemento!! Ma qualcuno gli può ricordare che sestri levante è in mano alla sinistra da secoli?? e chi ci ha guadagnato? solo pochi eletti, figli, fratelli e nipoti degli eletti!! Vero Massucco?

  2. Uno del popolo ha detto:

    Massucco dice che quelle di Sivori sono promesse Berlusconiane. E’ possibile. Ma anzi che guardare in casa d’altri,perchè non guarda in casa sua? Bersani ce lo sta menando da oltre 40 giorni ed ancora non si sa ancora per quanto tempo,era proprio il caso di scomodare il Cav. per una lite in famiglia? Ognuno si faccia la sua campagna elettorale,ma senza insultare o mettere alla berlina il candidato della parte avversa. In definitiva sono solo votazioni comunali! Vorrei capire,con questa vittoria o sconfitta gli eletti cosa ci guadagnano? Per la faccia o solo per la vittoria? Non credo. Con comportamenti meno di parte,ci guadagneremmo tutti,gli elettori e coloro che si candidano per essere eletti.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>