Published On: Gio, Mag 16th, 2013

Matteo Renzi a Sestri Levante in sostegno di Valentina Ghio

Domenica 19 maggio alle ore 18 Matteo Renzi sarà a Sestri Levante per dare il suo sostegno alla campagna elettorale di Valentina Ghio, che oggi ha superato il traguardo di 100 appuntamenti elettorali con i residenti di quartieri, i rappresentanti delle categorie. Dopo Carlin Pedrini (Slow Food) e i rappresentanti della Regione, è la volta di un sindaco importante, apprezzato a destra come a sinistra.
Nell’arco di 4 giorni Sestri Levante diventerà così la capitale politica dell’Italia, visto che mercoledi arriverà anche Beppe Grillo, in sostegno di Martino Tassano (M5S).
Sestri è infatti una importante città ligure, non per la sua popolazione (19.000 residenti) quanto per la presenza di presìdi industriali come Fincantieri e Arinox, per la sua collocazione strategica tra le Cinque Terre e Portofino e tra Genova e La Spezia, per le bellezze naturali uniche: è insieme una cittadina con tutti i servizi, un centro balneare, e ha un entroterra altrettanto bello.

Valentina Ghio: “Sono molto contenta di questa ulteriore importante visita a Sestri Levante a mio sostegno. Innovazione, partecipazione e lo sguardo rivolto al futuro sono alcuni tra gli elementi che condivido con Matteo Renzi e che hanno caretterizzato il mio operato e che saranno al centro del mio modo di governare la città di Sestri Levante.”

renzi-620x420

Displaying 8 Comments
Have Your Say
  1. Rino ha detto:

    A parte che Giuppino ha già sintetizzato il pensiero di ognuno di noi. Ma la Signora Peri,(oltre che essere in democrazia),disconosce i dettami della privacy. Lei c’è sull’elenco telefonico? Nessuno la disturba? Per tempi ho messo la mia firma per esteso,male me ne incolse,siccome ero sull’elenco del telefono. Lascio a Lei immaginare le conseguenze. Non è il coraggio che manca ma è un motivo di opportunità per non essere disturbato in tutte le ore. Per cui si metta l’animo in pace ed accetti tutto quello che passa il convento,anche con pseudonimi. Altrimenti non legga i commenti e non si erga a paladina di coloro che si firmano ma non dicono nulla di nuovo. In quanto a Renzi si ricordi che è pura propaganda elettorale avendo optato,se non ricordo male,in questo Comune di vecchi comunisti,per Bersani. O forse mi sbaglio? Questo commento è solo per stabilre la verità,senza essere di parte.

  2. GIUPPINO ha detto:

    @ Daniela Peri

    scusi ma Lei è al corrente che siamo in una democrazia e se voglio firmarmi come Barabba devo sentirmi e sono libero di farlo?
    A me personalmente, che Lei si firma (sempre che sia un nome e cognome vero) non me ne frega niente!!
    Lo sa inoltre che esiste la libertà di critica verso tutti e che Renzi come molti altri(in piena libertà) hanno detto e diranno sempre le stesse caxxate??
    Vorrei ricordarLe che alle primarie di 4 mesi addietro qui nel tigullio STRAVINCEVA Bersani (al costo di 2 euro cad.) ora siete passati all’altra sponda, ovvero dal piccolo nanetto fan di berlusca!!

    Complimenti!!

  3. paolo stagnaro ha detto:

    Forse con Dostoevskij ha esagerato. Pur con tutta la buona volonta’ non mi pare possa essere il suo autore di riferimento ne l’Idiota il suo “livre de chevet” ,con simpatia.

  4. Daniela Peri ha detto:

    Rispondo a tutti quelli che scrivono senza avere il coraggio di firmarsi con nome e cognome che l’arrivo a Sestri di Matteo Renzi sarà un bel momento di politica non solo interessante per noi candidati del partito democratico o per gli iscritti ma per tutti quelli che apprezzano e stimano Matteo ( e che sono molti)
    Pertanto rinnova a tutti l’invito a venire ad ascoltarlo
    Nessuno deve convincere nessuno ma ascoltare non costa niente e poi si puo’icriticare( ma non sotto pseudonimo che è un po’ da vigliacchi)è giusto, è un diritto farloimparare

  5. Marco Bernardello ha detto:

    Concordo con chi si firma Il Silenzio Dei Prosciutti. Ricordo il brutto clima che si respirava al tempo delle primarie di novembre! Qui a Sestri se non eri pro Bersani eri guardato con disprezzo! Io ho la memoria lunga e non dimentico! E mi ricordo anche dei locandieri e delle quaglie! Comunque sia, Renzi forever!

  6. Max Payne ha detto:

    Perdonami caro “Quarto di maiale silenzioso” ma a me pare che i renziani non abbiamo cambiato idea, semmai sono gli altri ad aver fatto autocritica!

  7. Mykros ha detto:

    Ma questo Matteo Renzi è il Sindaco di Firenze o è un omonimo? Se è lui, con tutti i viaggi e le conferenze che fa, quando trova il tempo per dirigere il suo Comune?

  8. Opss.. ma qualcuno ha raccontato al povero Renzi che viene a sostenere Bersaniani di lungo corso?? ..che nel Tigullio se non votavi Bersani eri eupurato.. suvvia anche “l’imprenditore del turismo o il locandiere” ha fatto il salto della quaglia per aver un posto tra i bersaniani a sestri, si legge già sotto il baffetto illuminista, la dicitura “assessore al turismo”

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>