Published On: Gio, Dic 29th, 2016

Meningite a Chiavari: in rianimazione una peruviana di 34 anni

A Chiavari si è verificato un caso di meningite in una trentaquattrenne peruviana, residente a Chiavari.

La donna, dopo essere stata portata al Pronto Soccorso di Lavagna nella sera di Natale, è stata trasferita successivamente in condizioni critiche nel Reparto di Rianimazione dell’Ospedale San Martino di Genova. Si tratta di un’infezione da meningococco.

La ASL4 comunica che sono stati sottoposti a profilassi con gli appropriati antibiotici tutti i contatti stretti dell’ammalata e cioè i familiari e tutti coloro che hanno frequentato continuativamente la sua abitazione nei 7 giorni precedenti  la comparsa della sintomatologia. Non sono invece a rischio i contatti occasionali e cioè coloro che casualmente hanno contattato la signora al di fuori dell’abitazione (ad esempio salutandola o stringendole la mano).

Sono in corso indagini di laboratorio per la tipizzazione del meningococco. Le condizioni dell’ammalata permangono critiche. Per eventuali informazioni di carattere sanitario è possibile contattare il Servizio di Igiene Pubblica, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, al tel. 0185-329023.

Sono ormai diversi i casi di meningite rilevati quest’inverno in Italia. Non si tratta di un’epidemia: la malattia è endemica e sempre presente (purtroppo). Si ricorda che si può ricorrere al vaccino, soprattutto per i più piccoli e per i soggetti a rischio (insegnanti, negozi, impiegati allo sportello).
QUI trovate utili informazioni sulla prevenzione e cura della meningite.