Published On: Sab, Apr 5th, 2014

Miglietta: “Obertello, le nostre strade sono ormai divise”

maurizio migliettaCASARZA LIGURE. Riceviamo dall’assessore all’urbanistica del Comune di Casarza Ligure Maurizio Miglietta questa nota, che vuol essere un bilancio dell’operato svolto in questi cinque anni all’interno della giunta Muzio, ma anche una critica nei confronti del candidato sindaco del centrosinistra Federico Obertello. Sono passati quasi dieci anni da quando Obertello e Miglietta fondavano insieme “Casarza attiva”, condividendone idee e battaglie.

“Tra i vari candidati Sindaco alle prossime elezioni amministrative, che si terranno il 25 maggio, 2014 trova spazio Obertello, con il quale in passato ho condiviso battaglie contro i “poteri forti ” della citta’. Oggi non e’ più così , le nostre strade si sono divise. Lui dice di voler portare il rinnovamento, di voler portare trasparenza, dice che l ‘attuale amministrazione (di cui io faccio parte) ha trasformato il diritto di accedere ai servizi nella concessione di favori di cui il cittadino deve essere riconoscente. Non e’ cosi’. Io non ci sto. Accusa noi di metodi tipici della vecchia gestione clientelare Vattuone e Gallo di cui lui ha fatto parte per ben 10 lunghi anni e che adesso dietro le quinte si ripropone attraverso di lui alla citta’.

Casarza_Ligure-panorama1In realta’ il vero cambio e’ avvenuto nel 2009 con la vittoria elettorale di Claudio Muzio e del gruppo ” CASARZA E’ DI TUTTI “, nel quale ho operato in questo mandato. Sono stati anni intensi . Ho cercato di ricoprire il ruolo di responsabilità conferitomi dal Sindaco in modo trsparente, improntato sul confronto e all’ascolto delle persone, aiutato dalla competenza dei dipendenti comunali miei collaboratori con i quali ho cercato di risolvere questioni che aspettavano una risposta da anni. La trasparenza ,il confronto sono stati alla base del modo di operare della nostra amministrazione, non abbiamo avuto interessi particolari da difendere, se non quelli della nostra comunita’ . Abbiamo portato la voce dei cittadini all’ interno delle istituzioni , che non sono nulla di estraneo, ma sono proprietà della comunita’ . Casarza ha finalmente recuperato fiducia e credibilità nei confronti dei suoi rappresentanti.

Ma forse e’ meglio ricordare come era governata Casarza prima del 2009, il Comune era gestito in modo centralistico in quanto le scelte erano spesso frutto di decisioni prese dall’alto , prese fuori dalle sedi istituzionali e comunque da una ristretta cerchia di persone accomunate anche da forti interessi . A riguardo e’ sufficente leggere il PUC ed analizzare le modalita’ con cui e’ stato approvato. Questo ci tengo a ricordarlo sopratutto a quelli che sono di vedute progressiste come le mie e che rischiano di dimenticare che il vero problema e’ nella classe dirigente del PD casarzese , rappresentato dai stessi volti ormai da troppo tempo.

comune casarza ligureColgo l’occasione per ringraziare il Sindaco Claudio Muzio per l ‘opportunità che mi ha dato conferendomi la delega all’ urbanistica. Adesso gli abbiamo chiesto di ricandidarsi (qualcuno mi spiega dove troviamo una persona disponibile , capace , disposta a sacrificare tanto tempo per la nostra citta’ come Claudio?). Questo fatto mi spinge, ci spinge, ad andare avanti con maggiore entusiasmo, passando per il giudizio del prossimo 25 maggio quando i cittadini si esprimeranno con il voto. Quel che e’ certo e che il lavoro fatto in questi anni , i tanti finanziamenti conseguiti di cui parleremo in campagna elettorale e le opere troveranno attivazione e completamento nel prossimo mandato”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>