Published On: Mar, Ago 2nd, 2016

Miracolo! A Santa Margherita la partecipata comunale è in attivo

In Italia tutto ciò che è pubblico è destinato al fallimento (o a bassi guadagni), e tutto ciò che è privato è destinato al vampirismo tassatorio. Per questo motivo noi consideriamo populista o corporativo chi predica che le Poste debbano restare “pubbliche”. Per non parlare dei trasporti pubblici. Finché anche in Italia erano privati, funzionavano bene o decentemente. Privato significa “in mano dei cittadini” e Pubblico significa “in mano dei partiti”. Strano che chi ce l’ha coi partiti poi glorifichi la proprietà “collettiva” dei mezzi di produzione, come predicavano fascisti e filo sovietici.
Ci sono le eccezioni anche nello Stato: per esempio con ENI.

Nei Comuni invece di norma le società partecipate sono un pozzo di scempi senza fondo, basti pensare a quelle del comune di Roma (Atac, Acea, Ama) e alla Atp Tigullio.
Il caso di Santa Margherita appare quindi un’eccezione, anche se non possiamo dimenticare che gestire gli ormeggi del porto vuol dire avere una miniera d’oro. Va comunque detto che la Società Progetto Santa Margherita sembra comunque avere una buona gestione, anche se è una partecipata del Comune di Santa Margherita Ligure.

Il bilancio 2015/2016 ha registrato al netto delle imposte un utile di esercizio di €. 14.053. Il buon andamento economico ha consentito, in aggiunta all’utile di esercizio, la creazione di un fondo spese di euro 15.500 per fronteggiare eventuali interventi straordinari o imprevisti che si rendessero necessari nel complesso immobiliare di Villa Durazzo. «Questo ultimo risultato positivo conferma un trend che dura da cinque anni e che crea ricchezza per il Comune di Santa Margherita Ligure, ponendo la società Progetto tra gli Enti virtuosi (pochi per la verità a livello nazionale)» dichiara l’amministratore unico della Società Progetto Santa Margherita Lorenzo Sorvino.

La società Progetto Santa Margherita gestisce per conto del Comune il complesso di Villa Durazzo, Il Castello cinquecentesco, gli ormeggi comunali del porto (Marina di Santa) e il bike sharing cittadino.

villa Durazzo Santa Margherita

villa Durazzo Santa Margherita

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>