Published On: Lun, Gen 6th, 2014

Mozione per richiedere che i Consigli comunali non si svolgano di notte fonda

Qui non è questione di maggioranza o minoranza, ma di fare la cosa giusta (e Dio solo sa se non sarebbe il caso di agire sempre così!). Ci sembra giusta la scelta del consigliere di minoranza Albino Armanino (Comune di Sestri Levante), il quale chiede che vengano anticipate o spostate al sabato le sedute consiliari. Iniziarle alle 20 di sera significa finire le sedute alle 2 di notte, e oltre, il che costa alle casse comunali due giorni di gettone, e impedisce di fatto di seguire per intero le sedute ai cittadini. E’ quindi una scelta… In inglese si chiamano “policy”, a significare che la politica non è “fare leggi”, ma al contrario semplificare e trovare soluzioni. Di seguito la mozione inviata al Presidente del Consiglio comunale Massimo Bixio.

RILEVATA la costante e ripetuta frequenza con la quale le sedute del Consiglio comunale superano la mezzanotte.
CONSIDERATI i costi aggiuntivi che il passaggio della mezzanotte comporta per la macchina comunale (maggiorazioni per il notturno dei dipendenti e permessi lavorativi per i consiglieri comunali).
CONSIDERATO il disagio recato ai dipendenti comunali i quali devono vedere protratta la loro permanenza anche dopo la chiusura dei Consigli e che al mattino seguente debbano tornare in Comune per svolgere le loro normali attività lavorative malgrado le pochissime ore di riposo.
CONSIDERATO che sovente accade che le sedute debbano essere interrotte a causa dell’orario e che molti punti siano fatti slittare nella seduta successiva.

INTERROGA IL SINDACO E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO PER CONOSCERE:
– La possibilità di anticipare le sedute del Consiglio Comunale o definire il Sabato come giornata dedicata all’impegno per lo svolgimento delle attività politico- amministrative.
Albino Armanino (Gruppo consiliare Futuro per Sestri)
albino armanino

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>