Published On: Lun, Ago 1st, 2016

Navigare e ricordare: letture e canzoni in genovese a bordo del leudo di Sestri levante, sul molo

Giovedi 4 agosto alle ore 21, sul pontile Adua, nel porto di Sestri Levante, Roberto e Mario canteranno canzoni in dialetto e Natalino Dazzi leggerà alcune pagine scelte dai libri di Giovanni Descalzo dedicati alla navigazione a bordo dei leudi. Titolo dell’evento: Navigare e ricordare.

Da “In coperta” di Giovanni Descalzo
 Quando dopo la pioggia giunge una giornata di sole, ecco le vele spiegarsi, ondeggiare, gonfiarsi d’aria. Gli equipaggi, fino alla notte ignari, in un attimo si costituiscono, si formano, chiamandosi, svegliandosi, dandosi la voce in cento modi.

Tutti i leudi hanno intorno questo muoversi incessante di gente frettolosa.  Si fanno le cordate attorno, si smuovono facendo leva con la schiena, in catena, dandosi la voce concordi per assommare gli sforzi, innalzando un coro fragoroso e compatto di issa, dai, forza, tira, finché…la barca dall’ampio ventre a liuto cede allo sforzo gemendo come se si sradicasse e, da prima lenta indi veloce, raggiunge l’acqua di corsa tuffandovisi e si allontana sollevando una scia spumosa.

Di mano in mano che ci allontanavamo per fare rotta  diritta, le altre barche, veloci, ci venivano dietro come avessero iniziata una gara e ci inseguissero. Da altri paesi della riviera si videro vele spiegarsi, finché fu tutta una flottiglia diretta a sud, procedente di conserva, festosa nell’azzurro,  incalzante,  leggera   come uno stormo di alcioni sceso sulla superficie del mare in una prova di bravura, felice di farsi sorreggere e trasportare dal vento.

loc leudo lettura

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>