Published On: mer, Feb 21st, 2018

Neve in Liguria, allerta meteo giovedi 22 febbraio, incluso entroterra Tigullio

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO PER NEVE diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo. Da questa notte, è arrivato il burian (tramontana scura, italianizzato con “bora” nel triestino), con raffiche fino a 100 kmh.
Questa sarà una prima ondata. Il peggio, dicono, ci sarà da domenica prossima.

L’allerta sarà GIALLA con le seguenti modalità:

ZONE D ed E, COMUNI INTERNI DI A e C : dalle 00.00 alle 23.59 di DOMANI, GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO

ZONA B, SIA COMUNI COSTIERI CHE DELL’INTERNO: dalle 00.00 alle 23.59 di DOMANI, GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO

La suddivisione del territorio regionale per zone di allertamento è la seguente:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa;
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno;
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla;
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida;
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia.

LA SITUAZIONE: prosegue l’afflusso di aria fredda sulla Liguria, in attesa della nuova e ben più intensa irruzione attesa dalla giornata di domenica. Nella notte, come sempre in quota, si sono registrati i valori più bassi: Poggio Fearza (Imperia) -8.8, Monte Settepani (Savona) -6.0, Sassello (Savona) -4.2, Piampaludo (Savona) -4.1, Casoni di Suvero (La Spezia) -4.0. Ecco una serie di valori minimi divisi per provincia: IMPERIA: Pieve di Teco -1.6, Ventimiglia 3.8, Sanremo 6.6, Imperia 6.9. SAVONA: Cairo Montenotte -1.9, Calizzano -0.8, Savona 5.3, Alassio 6.1. GENOVA: Barbagelata -3.5, Santo Stefano d’Aveto -2.7, Passo del Turchino -2.1, Rossiglione -2.1, Torriglia -0.3, Busalla 0.4, Monte di Portofino 1.0, Genova Foce 6.3, Chiavari 6.9. LA SPEZIA: Padivarma -1.5, Framura 1.7, Varese Ligure 3.6, La Spezia e Sarzana 6.3. Dalle prime ore di domani, giovedì 22 e per tutta la giornata, sono attese precipitazioni che, stante le temperature, nelle zone interne saranno nevose. Al livello del mare avremo, invece, deboli piogge con spolverate nevose sulle alture, sopra i 200-300 metri in particolare nella parte centrale della regione. Attenzione anche ai venti forti da Nord Nord Est e alle gelate nelle zone interne di tutta la Liguria.

Ecco il dettaglio previsionale:

MERCOLEDI’ 21 FEBBRAIO: Per tutta la giornata venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h su BCE, 50-60km/h con raffiche fino a 70-80km/h su AD. I venti, associati a temperature rigide, porteranno condizioni di diffuso disagio per freddo su DE e nell’entroterra di ABC.

GIOVEDI’ 22 FEBBRAIO: precipitazioni nevose a tutte le quote su DE, a quote collinari (sopra i 200-300m) nell’interno di ABC con cumulate generalmente deboli, solo localmente moderate sulle cime di AD. Sui comuni costieri deboli piogge a livello del mare e spolverate nevose sopra i 200-300m. Permangono venti da Nord, Nord-Est fino a 60-70km/h con raffiche oltre i 100km/h su BCE, 50-60km/h con raffiche fino a 70-80km/h su AD. Possibili gelate nella notte e condizioni di disagio per freddo su DE e nell’entroterra di ABC.

VENERDI’ 23 FEBBRAIO: residue deboli nevicate a tutte le quote su D ed a quote collinari nell’interno di A; spolverate su E e nell’interno di C; esaurimento dei fenomeni in mattinata. Venti da Nord, Nord-Est forti e rafficati su tutte le zone; condizioni di disagio per freddo soprattutto nell’entroterra.

Strade della Cappelletta, monte Gottero