Published On: gio, Dic 14th, 2017

Nuova allerta gialla nel Tigullio e nella provincia di La Spezia. Mareggiata

Piogge a Levante, con terreni saturi e corsi d’acqua da monitorare. Intanto insistono le mareggiate. Da sabato venti da nord e temperature in discesa

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

ZONA C: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE SUI BACINI GRANDI DALLE 4 ALLE 23.59 DI VENERDI’ 15 DICEMBRE Criticità verde sulle altre zone

    SITUAZIONE: da alcune ore sono riprese le precipitazioni sulle zone del Levante ligure e in particolare dello spezzino coinvolte nell’evento dei giorni scorsi. Si tratta di piogge diffuse che interessano una zona con terreni già saturi. Inoltre il deflusso dei corsi d’acqua principali, pur in diminuzione, resta ancora su valori superiori a quello di base. I fenomeni interesseranno con maggiore probabilità lo spezzino e la zona del fiume Magra; pertanto saranno possibili innalzamenti del livello idrometrico nei bacini grandi.

Nel contempo va segnalato come sono previste nuovamente mareggiate intense più persistenti lungo le coste del Centro e del Levante. Infine il vento, che sarà meridionale con raffiche di burrasca.

Di seguito il quadro previsionale per le prossime ore e per i prossimi giorni:

 GIOVEDI’ 14 DICEMBRE: Dalla sera precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio, su CE. Venti in rinforzo dal pomeriggio da Sud, Sud-Ovest con raffiche in serata fino a 80/90 km/h su BE, fino a 90/100 km/h su AC. Mare da agitato in aumento a molto agitato in serata su tutti i settori con mareggiate intense, più persistenti su C e parte orientale di B.

 VENERDI’ 15 DICEMBRE: precipitazioni diffuse su C, con quantitativi significativi, che localmente potranno assumere carattere di rovescio/temporale fino a moderati. Venti da Sud, Sud-Ovest con raffiche nel primo mattino fino a 80/90 km/h su BE, fino a 90/100 km/h su AC. Mare molto agitato fino al primo mattino su tutti i settori con mareggiate intense, più persistenti su C e parte orientale di B; moto ondoso in calo a molto mosso nel corso della giornata su AB, ancora agitato su C.

SABATO 16 DICEMBRE: Venti in rotazione dai quadranti settentrionali su tutti i settori con raffiche fino a 70/80 km/h dal pomeriggio.

MAREGGIATA
La prevista mareggiata intensa, tuttavia, avrà caratteristiche differenti da quella che ha interessato tutto il Mar Ligure fra domenica e lunedì:

  • l’onda avrà un’angolazione ovest-sud ovest (mentre quella di ieri era più sud-sud ovest);
  • dovrebbe riguardare maggiormente le coste del centro e del levante;
  • i suoi valori caratteristici (periodo, altezza significativa e altezza massima) non dovrebbero essere così “oceanici” come quelli della notte fra lunedì e martedì (quando si è arrivati, rispettivamente, a 11,6 secondi, 4,73 m e 8,44 m).

Aree inondabili e frane – bacino Entella