Published On: Mer, Ott 30th, 2013

Nuove misure per il sostegno alle famiglie

Valentina GhioSESTRI LEVANTE. Il Comune apre il bando per l’assegnazione di contributi a sostegno del pagamento dell’affitto. In preparazione anche un altro bando di sostegno all’abitare. Unico suggerimento: il tetto dell’indicatore Isee di 12.500 euro è corretto per le spese di affitto. Nel bando per il sostegno all’abitare si dovrebbe tenere conto del fatto che oggi molte famiglie si sono indebitate: quindi formalmente guadagnano 15.000 euro Isee all’anno (o di più), ma concretamente hanno entrate minori di chi magari ha 10.000 di Isee, ma senza debiti o mutui.

“La situazione socio economica del Paese continua a mettere in difficoltà le famiglie e Sestri Levante non fa certo eccezione, proprio per questo occorre mettere in atto tutte le misure possibili per venire incontro alle preoccupazioni che ormai condividono numerosi cittadini. I canoni d’affitto incidono particolarmente sulla capacità di spesa dei nuclei famigliari, la possibilità di accedere ad un contributo può rappresentare da una parte un piccolo sollievo, e dall’altra la volontà dell’Amministrazione di essere presente e vicina a chi ha maggiori problemi in questa fase delicata.” Il sindaco Valentina Ghio e l’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Pinasco presentano così l’apertura del Bando per il contributo affitto, e proseguono: “Nonostante la sempre più difficile situazione economico finanziaria dei Comuni, quest’anno siamo riusciti ad incrementare la cifra a disposizioni dei diversi sostegni all’abitare, stanziando 93.000 euro nel bando in uscita, che integrati dei 10.000 di sostegno all’affitto agli anziani in difficoltà’ ci fa raggiungere la somma di 103.000 euro.

E’ attualmente allo studio un’altra misura dedicata al sostegno all’abitare, rivolta nello specifico a chi, oltre al canone d’affitto mensile, non riesce a far fronte alle diverse spese che comporta l’occupazione degli immobili (bollette, tasse e tariffe che gravitano intorno alla casa anche per chi non e’ in affitto). Per quanto riguarda il bando, che aprirà il 4 novembre, possono fare domanda per il contributo tutti i nuclei famigliari con un Isee non superiore a 12.500 euro. Altro requisito indispensabile per l’ammissione è l’incidenza delle spese alloggiative sul reddito, che devono avere un peso uguale o superiore al 30% sullo stesso. Decade inoltre l’obbligo di residenza nel Comune di Sestri Levante da almeno due anni. La somma spettante dipenderà dal numero di domande che arriveranno, sarà calcolata tenendo conto delle situazioni ISEE più critiche.

lucia pinascoE’ possibile presentare domanda dal 4 al 29 novembre ritirando e riconsegnando gli appositi moduli corredati della documentazione richiesta:
– presso lo Sportello Unico dei Servizi alla Persona in Viale Dante 134, nei seguenti giorni e orari: lunedì 8,00 – 12,00, mercoledì 8,00 – 12,00 e 14,00 – 17,00 e venerdì 8,30 – 13,30
Tel.0185/478300 Email: serviziallapersona@comune.sestri-levante.ge.it
– presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.), sito in P.zza Matteotti 3 – Piano terra (dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.00 ed i pomeriggi di lunedì e mercoledì dalle 14,00 alle 17,00)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>