Published On: Sab, Mag 24th, 2014

Nuovo progetto di educazione ambientale

Paula BongiorniSESTRI LEVANTE. Il comune di Sestri Levante ha partecipato con esito positivo al progetto europeo SCOW – selective collection of organic waste in tourist areas and valorization in farm. La finalità del progetto è quella di sviluppare sistemi di gestione dei rifiuti biodegradabili, con produzione di compost di elevata qualità tramite la raccolta di rifiuti organici e sfalci vegetali. Il progetto è stato portato all’interesse del Comune da parte del GAL Genovese, che è stato parte attiva nella assegnazione e nell’affidamento dei compostatori elettromeccanici oggetto del bando. L’ufficio Ambiente ha elaborato un progetto, volto anche alla sensibilizzazione della popolazione per una maggiore cura dell’ambiente e del territorio: per questa ragione si è pensato di coinvolgere la mensa comunale, gli istituti scolastici ed i giardinieri comunali. Si prevede di far conferire il servizio di mensa interno comunale che fornisce il servizio anche per le scuole e che garantirà, essendo un unico produttore, una materia prima di qualità, gli stessi alunni, ovviamente all’interno di un progetto comune con l’istituto scolastico che preveda anche una campagna informativa/educativa, ed i giardinieri del Comune di Sestri Levante, mantenendo così una gestione interna del progetto, minimizzandone i costi.

scuola giovanni-XXIII-via-lombardiaIl luogo in cui verrà collocato il compostatore è stato individuato nei giardini delle scuole di via Lombardia: lo stesso sarà costituito da una struttura cilindrica chiusa, che impedirà il propagarsi di odori molesti, a protezione della quale verrà realizzata una idonea copertura in legno per impedirne l’accesso ai bambini. L’assessore all’ambiente Paula Bongiorni commenta: “Siamo molto soddisfatti, il nostro progetto è stato premiato, ma soprattutto abbiamo la possibilità di ottenere molteplici risultati. Potremo utilizzare il compostatore oltre che per la sua naturale funzione, anche e soprattutto per proseguire nel lavoro con i bambini in una ottica dI educazione ambientale”. Il progetto prevede di utilizzare il compost prodotto e appositamente maturato per piantumare bulbi di tulipani o di altre essenze, rendendo i ragazzi parte attiva della scelta delle essenze e della piantumazione. Il risultato è sicuramente positivo ed in linea con la politica ambientale del Comune di Sestri Levante. Prosegue l’assessore: “Siamo certi che l’iniziativa incontrerà il gradimento delle scuole e che si potrà estendere l’esperienza ad altri siti”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>