Published On: Lun, Mag 22nd, 2017

Nuovo Stadio a Sestri per una grande scuola calcio, anche senza Rivasamba

Il nuovo stadio che sarà costruito in località Ramaia a Sestri Levante, potrà essere il fulcro di una grande scuola calcio non soltanto della città. Secondo la Unione Sportiva Sestri Levante, il Rivasamba poteva unirsi al progetto, ma ha rinunciato a un’occasione molto interessante. Di seguito il Comunicato di US Sestri Levante sull’opportunità e sulla rinuncia del Rivasamba:

“L’Unione Sportiva Sestri Levante 1919 prende atto dell’improvvisa rinuncia dell’ASD Rivasamba HCA a proseguire il percorso avviato dalle due società insieme all’Amministrazione Comunale di Sestri Levante per l’unione dei rispettivi settori giovanili anche in prospettiva della possibile costruzione di un nuovo campo sportivo nell’area di Ramaia, nella frazione di Santa Margherita di Fossa Lupara.

Un progetto ambizioso e intelligente capace di riunire in un unico soggetto sportivo tutti i bambini della città e del comprensorio, dai Primi Calci fino agli Allievi, garantendo al tempo stesso l’autonomia e l’indipendenza delle due prime squadre e delle rispettive Juniores. Un percorso obbligato ai fini di una razionalizzazione e di un potenziamento dell’impiantistica comunale dedicata all’attività calcistica, anche in ragione di un’ottimizzazione delle risorse da impiegarsi per gli interventi di manutenzione e di messa a norma degli impianti in uso alle due società.

Dopo un’iniziale collaborazione da parte di entrambi i club, la dirigenza dell’ASD Rivasamba HCA ha improvvisamente cambiato idea, rappresentando alcune difficoltà circa l’impiego di risorse umane e finanziarie sul progetto.

L’US Sestri Levante 1919, dal canto suo, conferma la propria intenzione a collaborare con l’Amministrazione Comunale e con le altre realtà calcistiche ed extra calcistiche della città al fine di procedere alla costruzione di una grande scuola calcio, moderna e di qualità, a disposizione di tutti i bambini del comprensorio, superando anacronistici campanilismi e contrapposizioni locali per mettere al centro del progetto i ragazzi e le loro famiglie, offrendo loro maggiori risorse, strumenti e competenze per la loro formazione sportiva e personale. Un grande “contenitore”, che pur preservando le peculiarità e le risorse delle diverse realtà sportive e associative presenti sul territorio, sia in grado di fare “massa”, condividendo spazi e know-how e guardando al futuro.

L’US Sestri Levante 1919 investirà fin da subito le proprie risorse per la realizzazione di questo progetto, pronta un domani a condividerne i risultati anche con chi oggi non é ancora pronto, convinta che la sinergia e la collaborazione con le altri componenti della città potrà condurre a importanti traguardi sportivi ed extra sportivi facendo crescere i nostri ragazzi e la città tutta.”