Published On: Dom, Mag 19th, 2013

Oggi Matteo Renzi a Sestri Levante, mercoledi Grillo

Ehm. A Sestri Levante è stato trovato un filone d’oro alquanto ricco, nella zona delle miniere di Libiola. Altro oro potrebbe trovarsi a Masso, dove nell’800 venne trovata una delle più grandi pepite d’oro di tutta Europa.

Ovviamente questo non è vero (anche se ci sono basi storiche e geologiche), ma può servire a spiegare perché due dei big della politica italiana verranno a Sestri Levante tra oggi pomeriggio e mercoledi: Sestri Levante è una città strategica per l’intera Liguria. Pur essendo meno abitata e meno nota di Rapallo, possiede infatti un territorio più esteso e articolato e ha un’industria di importanza nazionale (acciaio e Cantieri navali di Riva), oltre a un’area per iniziative culturali, didattiche etc. come la Fondazione Mediaterraneo. Politicamente, Sestri è la città che con Genova, La Spezia e Savona ha costituito il perno della sinistra storica (Psi e Pci) e di quella post Caduta del Muro (Pds, Ds, Pd).

Ecco spiegate le ragioni per cui oggi pomeriggio alle 18 nella centralissima piazza Matteotti arriva Matteo Renzi, possibile nuovo leader dei Democratici del dopo Bersani. Renzi, sindaco di Firenze, parlerà ovviamente del suo modo di amministrare una città come il capoluogo toscano, e sosterrà la candidatura di Valentina Ghio, ma non si escludono affatto alcune battute sulla situazione nazionale.

Scenario simile è previsto per mercoledi, quando arriverà Beppe Grillo.

Le altre due liste che partecipano alla gara per le Amministrative della prossima settimana, hanno scelto strategie diverse.
renzi-620x420

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>