Published On: Lun, Apr 27th, 2020

Ordinanza liberale e corretta del sindaco di Chiavari: aperture ragionate

Scrive il sindaco di Chiavari, Marco di Capua, che applica nel modo corretto il test di “apertura” attuato da Regione Liguria:

Questa mattina ho firmato ordinanza con la quale, fino alle ore 24 del 3 maggio:

Sono riaperti tutti i cimiteri siti sul territorio comunale per le visite individuali ai defunti;

Sono riaperti tutti i sentieri escursionistici;
Viene riaperta la passeggiata mare;
Viene riaperto il lungofiume Entella;

Le spiagge restano chiuse e interdette all’accesso, ad eccezione del personale degli stabilimenti balneari per l’attività di sistemazione ed allestimento strutture;

La fruizione della passeggiata a mare e del lungofiume è consentita unicamente per esercitare attività motorie all’aria aperta previste dall’Ordinanza del Presidente Regione Liguria del 26 aprile, e tali attività dovranno essere svolte esclusivamente in modo dinamico e con il mantenimento del necessario distanziamento fisico dalle altre persone, essendo vietato stazionare in loco;

E’ consentito l’accesso al Porto Turistico ai proprietari o marinai con regolare contratto di lavoro in forma individuale;
È consentito l’esercizio della pesca sportiva in mare limitatamente alla Foce dell’Entella.

Rispettate le distanze di sicurezza, utilizziamo i DPI nel mercato in piazza Mazzini e nei locali aperti al pubblico, laviamoci le mani spesso… dobbiamo convivere per mesi con questo maledetto virus.