Published On: Mer, Ott 25th, 2017

Ottima affluenza di lettori per la Biblioteca del Mare di Riva Trigoso

Inaugurata quest’estate, la Biblioteca del Mare di Riva Trigoso è una buona costruzione che ha il suo maggiore pregio negli interni (qualche critica agli esterni è stata superata dal riconoscimento della qualità degli spazi interni). Si tratta di locali posti sul bordo della spiaggia di Riva Trigoso, che per questo motivo sono stati (o meglio: saranno) tematizzati sul mare, dal punto di vista scientifico, fotografico e letterario.
Ma gli spazi non sono decisivi per una biblioteca: contano i lettori. E questi sono cresciuti, 4.000 prestiti erogati dall’apertura, avvenuta a fine giugno. Un vasto pubblico per ventimila volumi dedstinati a tutte le fasce d’età. Dai primissimi piccoli lettori di 3-4 anni, agli adulti appassionati, tutti, hanno la possibilità di trovare nei nuovi ambienti dell’edificio polifunzionale spazi appositi per i più differenti generi letterari. Con l’obiettivo di realizzare una nuova trama di punti di interesse tra il mare e il borgo, la Biblioteca del Mare propone per quest’autunno un programma di attività che possano scavalcare l’idea di biblioteca come luogo chiuso, dove si entrava soltanto quando esisteva un bisogno, ma un luogo aperto a tutti, che diventi un punto di riferimento culturale per gli utenti.

“Grande afflusso di utenti, attività ricreative per adulti e ragazzi, incontri culturali di buon livello: la Biblioteca sul Mare ha davvero cominciato con il piede giusto, e promette di diventare un Polo di attrazione culturale per Riva Trigoso ed il territorio circostante” dichiara la sindaca Valentina Ghio “Nei prossimi mesi l’offerta si arricchirà con ulteriori progetti, e dalla primavera gli ampi spazi all’aperto recuperati alla fruizione dei cittadini con la riqualificazione dell’area, ospiteranno svariati eventi e manifestazioni”

Impegnandosi nell’avvicinare le persone ai libri, due iniziative caratterizzeranno i prossimi mesi alla Biblioteca del Mare, grazie all’impegno del personale bibliotecario: il BookClub, ovvero il classico “Gruppo di Lettura”, attività che sempre più lettori abbracciano, un momento di condivisione e confronto su tematiche che si andranno a stabilire con una riunione preliminare nella quale il “Club” avrà l’occasione di conoscersi e definire un orario che possa favorire tutti i partecipanti. Un ulteriore invito sarà quello alla Scrittura: ogni martedì pomeriggio dalle ore 17:00 alle ore 19:00, Luciano Delucchi guiderà un percorso di Scrittura Creativa aperto a chiunque voglia arricchirsi delle tecniche di scrittura e racconto.

Dedicati ai giovani utenti dai 5 ai 12 anni saranno invece i diversi laboratori artistici: “Art’inSpiaggia”, a cura di Opificio Ceramico Alfredo Gioventù che si svolgerà ogni lunedì e martedì pomeriggio di ottobre, e “Paesaggi di mare”, a cura di Maria Rocca che si terrà il giovedì pomeriggio dalle ore 16:30 alle ore 18:00, in data 9, 16, 23 novembre e 7, 14 dicembre, con quota di partecipazione di Euro 15 a laboratorio. A novembre sarà inoltre allestita una mostra fotografica per bambini “La biblioteca in tavola” che affronterà il tema dell’alimentazione in collaborazione con il Centro Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova.

Uno degli impegni che la Biblioteca del Mare vuole raggiungere è quello di rendere famigliare l’ambiente biblioteca; per favorire ciò, sono possibili con prenotazione, incontri con le scuole durante i quali verranno illustrate le varie attività e funzioni con visite guidate agli spazi dell’edificio. Il 10 ottobre sono poi iniziati gli incontri letterari gratuiti a cura dell’Associazione A. Bi. Ci. Amici della Biblioteca Civica che proseguiranno con due appuntamenti nella sala polivalente: il 28 ottobre Giuseppino Stevanè presenterà “I padroni del vapore” mentre il 2 dicembre Massimo Vacchetta porterà la sua opera “25 grammi di felicità”.

A cadenza bisettimanale inoltre, ogni 1° e 3° sabato del mese, dalle ore 9:00 alle ore 12:30 sempre a cura dell’Associazione, in Corso Colombo, in corrispondenza della Biblioteca Fascie Rossi, si svolgerà un mercatino di libri a offerta libera su diverse tematiche aggiornate di volta in volta. Per contribuire all’offerta culturale del Sistema Bibliotecario di Sestri Levante si svolgeranno due incontri letterari anche nella sala Bo della Biblioteca Fascie Rossi: il 4 novembre Bruno Morchio presenterà “Un piede in due scarpe”, il 9 dicembre, sarà il turno di Sandro Antonini con “Giacomo Borasino: l’arte della fotografia. Parte seconda.”