Published On: Mer, Ott 28th, 2015

Ottima Entella, la squadra convince e la Serie B non è più un incubo

Pareggio allo stadio Comunale di Chiavari tra la blasonata Livorno (ospiti in un hotel di Sestri Levante) e la Virtus Entella. Si tratta del quinto risultato utile e senza gol subìti per la squadra di Aglietti. Segno che come dicevano Nereo Rocco e Gianni Brera “Primo non prenderle” è un comandamento calcistico perfettamente funzionante. Comunque l’Entella può anche recriminare per un palo colpito da Sini.

Domenica ci sarà il derby con la forte rivale La Spezia.

La partita

Inedito il trio d’ attacco con Cutolo Caputo Petkovic. In apertura i biancocelesti sorprendevano il Livorno con una squadra ben raccolta a rendere difficile le giocate dei toscani cercando di offendere con Cutolo temuto ex di turno, che in mezzo alla linea di centrocampo e d’ attacco, veniva sempre raddoppiato o triplicato per impedirgli di andare al tiro. Dopo pochi minuti i chiavaresi si allungavano troppo offrendo al Livorno la possibilità di innescare le fasce dove peraltro Belli e Zanon controllavano bene le avanzate di Jelenic e Maicon. Con tutte le vie d’ accesso chiuse i toscani si rendevano pericolosi soltanto con qualche conclusione dal limite con Iacobucci sempre attento. Nell’ intervallo Aglietti sistemava i suoi senza cambiare nulla con Sini che era subentrato nel finale di tempo a Zanon vittima di un infortunio muscolare. Proprio il difensore romano si rendeva protagonista della più grossa emozione della partita quando al quarto d’ ora calciava una punizione a giro che, con Pinsoglio battuto si stampava sul palo alla sua destra. Lo stesso n° 23 biancoceleste pochi minuti dopo era ancora protagonista questa volta nella propria area andando a stoppare provvidenzialmente una conclusione di Pasquato che stava per calciare un rigore in movimento finalizzando una ripartenza nata da un errore in palleggio dei chiavaresi.

Dopo questi due sussulti la partita non ha più avuto momenti né occasioni particolari.
virtus entella

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>