Published On: Gio, Mag 9th, 2019

Ottima idea: Mercato agricolo e delle autoproduzioni a Km. 0 a Sestri Levante, tutti i martedi mattina in via Salvi

Tutti i martedi dalle ore 9 alle 13 i sestrini e gli ospiti potranno acquistare direttamente dai coltivatori i prodotti degli orti di Sestri Levante e dell’entroterra. L’opportunità di mangiare sano e fresco nell’ortofrutta (il che non succede sempre quando si compra nei supermercati, è cosa ottima.
Parliamo della salute di tutti, che si tutela assai con una dieta sana.

Nel mercatino di via Salvi (zona Tannino, nel quartiere di Pila) sono in vendita ortaggi e frutta, zafferano, biscotti e farine, uova, olio e formaggi, miele e prodotti fitoterapici, cosmetici realizzati con prodotti naturali.
E’ anche possibile ordinare a domicilio la consegna di carne e formaggi.

L’iniziativa nasce dall’associazione BbaKY a.p.s., con l’obiettivo del miglioramento sociale (anche creando un filo diretto tra consumo e produzione), sostenibilità ambientale, miglioramento del benessere delle persone.

Un altro enorme beneficio di questa iniziativa è l’incentivo a non abbandonare la campagna, i boschi, il territorio. Ciò si può fare appunto dando modo a chi “zappa/coltiva/suda” di ricavare il necessario per continuare a mantenere integri i terrazzamenti, i vigneti, gli allevamenti… dando spazio e vita a un ambiente integrato uomo-natura.

Tra i banchi che abbiamo visitato, ringraziato e lodato vi sono:

Inte fasce, gruppo di acquisto solidale Gaspallo; Tomato de ma, poi:

L’impresa agricola “I sapori del bosco” di Casarza ligure (Bargonasco). Dal giovedi alla domenica, dalle ore 18 in via Bargonasco 8, degustazione e “aperitivo agricolo”, e ristorazione. Tel 0185408261

L’Orto di Pan, a Carasco (località Loreto, mail: lortodipan@gmail.com) produce ogni tipo di ortaggi con coltivazione naturale e senza uso di chimica, e senza arare la terra (è fondamentale lasciare tutti gli scarti vegetali sul terreno, se si vuole avere l’humus necessario a produrre cibi sani e ricchi di sostanze.

La Cascinella di Montedomenico, che ha avuto la ottima idea di produrre zafferano (che rende molto ed è ricercatissimo). La Casinella produce anche ortaggi e miele. Dall’allevamento di capre e maiali cinta senese carni (gestite dal circuito di macelleria di legge) e formaggi.

La Mela musona, gestita dall’inglese Sarah Louise Taylor e dal suo compagno di Maissana (mail: taylorsarah@libero.it, tel. 327 7648629): prodotti di alveare, olio e.v.o. (super esente da mosca e insetticidi) e frutta delle valli biologiche del Vara.

Da menzionare l’azienda agricola Le Cascine, gestita in gran parte da giovani donne brave, esperte (col supporto di una biologa), e coraggiose.
La zona di produzione (Cascine) è tra Ghiggeri e la frazione Toceto (vicino a Comuneglia, comune di Varese Ligure, sulla strada verso il Passo del Biscia). Tra i prodotti: enogastronomia, unguenti (da lauro, lavanda etc.), saponi (di primula, di edera) e altri estratti fitocosmetici e fitoterapici. Poi ortaggi, sciroppi (di rose, l’utilissimo ed efficace sciroppo di sambuco…) Tel. 380 4569758.

Mercato agricolo km. 0, Sestri levante