Published On: Mar, Mag 20th, 2014

Panathlon: oggi il saluto al Giro d’Italia e a Stefano Sturaro del Genoa

Martedi mattina sono partite le Panathliadi, importante iniziativa intitolata alla memoria del “Capitano” Umberto Ricci e riservata alle scuole di Rapallo e della Provincia di Genova che andranno in scena  fino a venerdì. I bambini delle scuole primarie questa mattina hanno colorato e animato il Villaggio Sportivo sfidandosi in gare di basket, tiro alla fune, corsa con i sacchi, minigolf, calcetto e scherma.

 Arbitro d’eccezione per la finalissima di scherma la campionessa europea Benedetta Durando che, in visita al Rapallo Panathlon Sport Festival, ha colto con piacere l’invito ad assistere e dirigere l’ultimo incontro della mattinata. Benedetta Durando ha poi intrattenuto i bambini e i numerosi presenti scattando foto, firmando autografi e raccontando le sue esperienze sportive.

Benedetta Durando, che ieri ha partecipato alla Cerimonia d’apertura nelle vesti di tedofora portando l’ultima torcia olimpica con cui ha acceso il braciere e dato ufficialmente il via alla manifestazione, è infatti molto vicina all’evento non solo perché di Rapallo ma perché Presidente di Panathlon Junior. Per questo condivide fortemente i valori etici e morali dello sport che animano il Rapallo Panathlon Sport Festival: «Si tratta di una manifestazione unica e davvero utile. Quando ero piccola a Rapallo c’era la Settimana dello Sport ed è bello che, a distanza di anni, il Panathlon abbia pensato di dar vita ad una manifestazione che abbia come principale obiettivo quello di far conoscere lo sport  i suoi  valori. Per me è un onore essere qui in veste di testimonial di un così importante evento ed è stato molto emozionante essere stata scelta come tedofora perché ho potuto manifestare gli ideali in cui credo fermamente davanti ad un pubblico numeroso e a tanti bambini. Già da quando si è piccoli bisogna trovare il proprio sport e praticarlo con passione. Non è importante farlo da agonisti o professionisti».

Inaugurato il Congress Centre, allestito all’interno del Villaggio Sportivo, con l’interessante incontro organizzato da IRC: Festival della Rianimazione rivolto a seicento studenti che hanno potuto apprendere e imparare le tecniche di rianimazione cardiopolmonare.

Nel pomeriggio di mercoledì 21 maggio, il Rapallo Panathlon Sport Festival si tingerà di rossoblù, farà infatti visita al Villaggio Sportivo il giocatore del Genoa Cfc Stefano Sturaro per incontrare i bambini e le persone che saranno presenti.

Il Genoa Cfc, prestigioso partner della manifestazione, è infatti presente al Villaggio Sportivo con un point accanto al campo da calcetto. La società più antica d’Italia, da sempre al fianco di iniziative e campagne in virtù dell’eticità dello sport, ha scelto proprio il Rapallo Panathlon Sport Festival come teatro delle finali della sua “Genoa Values Cup”.

Stefano Sturaro, giocatore cresciuto nelle giovanili del Genoa, ha esordito in questa stagione  in Serie A con la maglia rossoblù riuscendo subito a dimostrare le proprie qualità disputando un ottimo campionato. Rappresenta quindi un valido esempio per i bambini che saranno presenti al Villaggio Sportivo e al Genoa Village come testimonial dei valori etici e morali dello sport.
Giornata intensa quella che si vivrà al Rapallo Panathlon Sport Festival perché dal lungomare Vittorio Veneto, accanto al Villaggio Sportivo, passerà anche il Giro d’Italia nella tappa Collecchio-Savona.

sturaro stefano

Villaggio Sportivo Panathlon

Villaggio Sportivo Panathlon

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>